Menu

Lamborghini Huracán EVO GT Celebration

Lamborghini Huracán EVO GT Celebration

La Lamborghini Huracán EVO GT Celebration rende omaggio alla Huracán GT3 EVO , che ha trionfato alla 24 Ore di Daytona e alla 12 Ore di Sebring per due stagioni consecutive.

Il design della Lamborghini Huracán EVO GT Celebration evoca la livrea del GRT Grasser Racing Team, che insieme al Team Paul Miller Racing ha portato Lamborghini a conquistare ben quattro vittorie.

La livrea è una combinazione tra il Verde Egeria green e l’Arancio Aten orange.

Questa livrea è stata creata dalla divisione Lamborghini Ad Personam in collaborazione con il Centro Stile: nove sono le possibili combinazioni.

L’aspetto racing dell’auto è sottolineato sia dagli esagoni sulle portiere e sul cofano anteriore che incorniciano il numero “11”, ispirato alle targhe per le auto da corsa, sia dalle ruote a dado singolo da 20 “che possono essere combinate con pinze freno colorate .

Su richiesta, il corpo può essere personalizzato con lo scudo Lamborghini Squadra Corse, applicato sul tetto e incorniciato dalle bandiere italiane e statunitensi e corone di alloro posizionate sul parafango posteriore.

Inoltre, i longheroni sono decorati con targhette identificative “Daytona 24” e “Sebring 12”; il montante centrale lato conducente presenta una piastra in fibra di carbonio con la scritta “1 di 36”.

L’interno presenta altri dettagli esclusivi: rivestimento in Alcantara con cuciture a contrasto dello stesso colore della livrea.

Presenta anche una piastra esagonale con scudo, bandiere e alloro, situata tra i nuovi sedili da corsa, al loro debutto sulla Lamborghini Huracán EVO GT Celebration.

Questa edizione limitata della Lamborghini coupé, equipaggiata con lo stesso motore V10 aspirato utilizzato nell’auto da corsa, è disponibile solo per il mercato nordamericano e le prime consegne sono previste per l’inizio del 2020.

ReporTMotori TV

Newsletter