Menu

Perché tanta attesa sulla futura Alfa Romeo Giulietta?

Alfa Romeo Giulietta 2020

La nuova Alfa Romeo Giulietta avrà il compito di traghettare il marchio del biscione verso un futuro elettrico.

Lanciata nel 2009, l’ Alfa Romeo Giulietta è stata una delle vetture di maggior successo del marchio torinese.

Una media che ha rilanciato il made in Italy, per il suo stile originale e per il piacere di guida che da sempre le caratterizza.

Il dopo Marchionne ha lasciato un qualche vuoto, la futura Alfa Romeo Giulietta secondo il piano di sviluppo presentato lo scorso giugno, dovrebbe arrivare tra il 2019 ed il 2020.

Tante le ipotesi, molte delle quali seppur controverse lasciano ben sperare. 

Alfa Romeo Giulietta potrebbe essere a trazione posteriore, caratteristica questa che se fosse confermata la renderebbe unica nel panorama motoristico attuale.

La nuova BMW Serie 1 ha la trazione anteriore, così come Audi A3, Volkswagen Golf e Renault Megane!

Il suo look riprenderà le soluzioni stilistiche già viste così come gli interni: lecito attendersi una Giulietta Quadrifoglio 2020 ?

Sicuramente arriveranno entro Giugno 2019 nuovi propulsori ibridi per Giulia e Stelvio, dunque lecito attendersi novità?

Nuove soluzioni saranno presenti anche all’interno dell’abitacolo con una plancia che ospiterà diverse sistemi tecnologici inediti. 

La Giulietta 2020 potrebbe condividere con la sorella maggiore ed il SUV il pianale Giorgio.

Se così fosse ci sarebbe spazio non solo per motorizzazioni ibride e plug-in ma anche per il potentissimo V6 bi-turbo da 2,9 litri e 510 cavalli. 

Spesso sognare fa bene, qui non resta altro da fare nell’attesa di restare nuovamente stupiti dall’Alfa Romeo, così come a suo tempo è avvenuto per il lancio della nuova Giulia. 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter