Menu

Lusso e prestazioni per la Acura RDX Model Year 2019

Acura RDX Model Year 2019Il prototipo 2019 della Acura RDX ha fatto il suo debutto mondiale al Salone internazionale dell’auto del Nord America 2018, fornendo un primo sguardo al nuovo design audace, alla tecnologia avanzata e alle caratteristiche del SUV di lusso a cinque passeggeri, lanciato verso la fine di quest’anno.

Un affermato e perenne best-seller, la Acura RDX ha registrato cinque anni consecutivi vendite record e per sette anni consecutivi crescita record anno su anno.
La Acura RDX 2019 , presentata dapprima come concept RDX, è stata sottoposta a un remake totale, al fine di pulirne linea e conferirle quel linguaggio tipico del marchio giapponese.

Come prefissato dagli ingegneri Acura, particolare attenzione è stata posta nella realizzazione del Precision Cockpit.
Progettata, sviluppata e prodotta in America, la nuovissima RDX 2019 sarà lanciata sul mercato a metà del 2018 con prestazioni esaltanti, con un abitacolo leader nella categoria per spazio e soluzioni tecnologiche adottate, novità queste, che stabiliranno nuovi standard nel segmento dei SUV di lusso.
La Acura RDX 2019 sarà il primo SUV del marchio giapponese offerto con la tecnologia A-Spec.
Acura ha annunciato che tutti i principali suoi modelli che saranno sviluppati in futuro, riceveranno il trattamento A-Spec.
La nuovissima RDX di terza generazione è stata riprogettata su una nuova piattaforma esclusiva Acura con carrozzeria più leggera e drasticamente irrigidita, un nuovo esofisticato telaio e un nuovissimo propulsore: un DOHC VTEC da 2,0 litri potente ma anche parco nei consumi di carburante.
Un motore Turbo abbinato a un cambio automatico a 10 rapporti. Il modello 2019 segnerà anche il ritorno dell’ Acura Super-Handling All Wheel Drive (SH-AWD), ovvero una sistema estremamente avanzato nella gestione della coppia motrice, un dispositivo unico nel suo genere, una trazione integrale efficace e veloce nel ripartire coppia e potenza.

Potenza e maneggevolezza
La Acura RDX prende in prestito il motore a iniezione diretta DOHC 16 valvole con turbo mono-scroll a bassa inerzia e fasatura VTEC con camme a doppia regolazione (Dual VTC), offrendo il 40% in più di coppia ai medi regimi, rispetto al modello precedente.

Il nuovo motore è abbinato a un cambio automatico a 10 marce (10AT), dai rapporti corti, che sfrutta al meglio la coppia del 2 litri. Le varianti a trazione integrale della nuova Acura RDX utilizzeranno la prossima generazione del sistema Acura SH-AWD con un differenziale posteriore di nuova concezione e con un aumento del 150% della capacità massima di coppia rispetto all’ RDX passato, conquistando così, il titolo del più avanzato e performante sistema di trasmissione integrale del segmento.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it


ReporTMotori TV

Newsletter