in ,

Dani Pedrosa vince ad Jerez, precedendo Marquez e Jorge Lorenzo

Tempo di lettura: 2 minuti

dani pedrosa,motopgp,jerez,dani pedrosa jerez,rc213vNon c’è storia, parte primo e termina la sua corsa, vincendo senza mai aver alcun dubbio sulla condotta di gara, Dani Pedrosa vince sul circuito di Jerez de la Frontera, testimoniando un periodo di grande forma fisica e prestazionale.

Un Gran Premio ricco di sorprese, con un Dani Pedrosa inarrivabile ed un Marc Marquez, secondo, che si avvicina in classifica ad un Valentino Rossi , disastroso su questo circuito!

Sicuramente il pilota di questo Gran Premio che merita gli onori della cronaca è Zarco, pilota del Team Yamaha Tech3, che dopo una partenza al fulmicotone, arriva quarto, seguendo un grandissimo Jorge Lorenzo.

jorge lorenzo,motogpEd è proprio il pilota spagnolo del Team Ducati, a stupire nuovamente, se qui le Desmosedici GP hanno sempre fatto fatica ad avere il ritmo della Honda e Yamaha, oggi, Lorenzo ha dimostrato di esser nuovamente vincente.

In quinta posizione un ritrovato Andrea Dovizioso , seguito da Maverick Vinales e Dani Petrucci .

Gara da dimenticare per Valentino Rossi: l’attuale leader della classifica pilota chiude in decima posizione, la sua scarsa performance è in parte dovuta alla scelta sbagliata dei pneumatici in parte ad una Yamaha YZR-M1 non perfettamente bilanciata.

Cadono Andrea IannoneCul Crutchlow , due piloti qui ad Jerez, velocissimi, mentre “teatrino” per Tito Rabat e Jack Miller ,  i due cadono scontrandosi, chiariranno i loro dubbi e bollenti spiriti, ai box.

Dani Pedrosa: “ La sensazione è bestiale, sono contentissimo di vincere qui ad Jerez, davanti a tutti questi tifosi ed al mio Team. Abbiamo lavorato moltissimo durante tutto il weekend, c’era un pò di pressione prima della partenza, mi sono concentrato molto ed è andata molto bene. Mi sono trovato davanti ed ho provato a gestire la mia posizione, oggi la pista non era nelle stesse condizioni delle prove, ho scelto la gomma dura, ed è stato difficile gestirla. Quando Marquez ha iniziato a spingere, ho provato a cercare di tenerlo dietro, era molto facile sbagliare, provavo a forzare, ma la gomma cedeva. In questa pista Marc Marquez fa più fatica rispetto a me, sapevo che il suo passo era buono, però ero molto più concentrato su di me che sugli altri”.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Scritto da admin

Valentino Rossi paga tutta l’indecisione della sua Yamaha YZR-M1

Marc Marquez chiude in seconda posizione ad Jerez, recuperando preziosi punti in classifica