Menu

Formula Uno: Ferrari torna in prima fila al GP di Russia

ferrari, vettel, sebastian vettel,pole gp russia,f1Ferrari in pole position e in prima  fila al Gran Premio di Russia.

Dal GP di Francia del  2008 la Ferrari non occupava le prime due posizioni sulla griglia di partenza di un gran premio.

 A Sochi Sebastian Vettel  conquista la sua 47esima pole in carriera ed è davanti al compagno di squadra Kimi Raikkonen, autore di un gran bel giro dopo che aveva chiuso al comando nella Q2. Per la prima volta quest’anno non c’è una Mercedes in pole position e per la prima volta non ha fatto la foto dei primi tre Lewis Hamilton che domani partirà in quarta posizione dietro al compagno di squadra Valtteri Bottas.

Dopo tre anni di assoluto dominio la Mercedes è in difficoltà anche sul giro secco.  Per tutto il weekend  le due Frecce D’Argento sono state dietro alla Ferrari, a dimostrazione che non si trovano a proprio agio sul circuito del Mar Nero. In difficoltà le due Red Bull,  i bibitari tornano a lamentarsi oltre che dei regolamenti anche della power unit Renault.

La griglia di Partenza – Dietro i primi quattro, Vettel, Raikkonen, Bottas, Hamilton, troviamo Daniel Ricciardo su Red Bull, Felipe Massa, ottimo sesto con la Williams davanti a Max Verstappen (settimo) con l’altra Red Bull e poi Nico Hulkenberg su Renault (ottavo) e Sergio Perez e Sebastian Ocon, nono e decimo entrambi su Force India.  A seguire la griglia di partenza vede in sesta fila Sainz su Toro Rosso e Lance Stroll con la Williams, settima  fila, Kvyat (ToroRosso) e Magnussen (Haas), ottava fila, Alonso (Mclaren) e Palmer (Renault), nona fila, Vandoorne (Mclaren) e Werhlein (Sauber)  e a concludere in decima, Ericsson (Sauber) e Grosjean (Haas).  La gara domani al via alle ore 14:00 ora italiana.

Sebastian Vettel: “Ho fatto un bel giro, sapevo che sarebbe stata una battaglia ravvicinata. Non sapavo che ero in pole, continuavo a chiedere in radio che tempo avevano fatto gli altri. Con questa auto sono felice di poter combattare sempre. Questa è solo una parte del lavoro, il compito principale  è per domani in gara”

Kimi Raikkonen: “Mi dispiace non essere davanti ma è andata meglio questo weekend. Ho trovato un po’ di traffico nel giro di lancio e questo mi ha condizionato con il riscaldamento delle gomme, ma sono contento rispetto alle qualifiche precedenti. La doppietta del team non è male”.

Valtteri Bottas: “La Ferrari oggi è stata più veloce. Loro per tutto il weekend sono riusciti a fare meglio. Partire qui comunque dalla seconda fila non è affatto male. La garà è lunga e nulla è compromesso”.

a cura di Carlo Rallo
redazione@reportmotori.it

ReporTMotori TV

Newsletter