Menu

H2 Speed : la Concept Car of the Year 2016

La H2 Speed torna nel leggendario Principato di Monaco.

Pochi mesi fa, il Principe Alberto aveva ricevuto i team di Pininfarina e Green GT per una presentazione privata della prima auto da pista elettrico-idrogeno ad alte prestazioni al mondo, sviluppata congiuntamente: la H2 Speed .

Dal 16 al 19 febbraio, la Concept Car of the Year 2016 sarà esposta di nuovo a Monaco in occasione del primo Salone Internazionale dell’Auto all’aperto sui temi dell’ecologia, dell’innovazione e del prestigio.

Già premiata come Best Concept al Salone di Ginevra 2016, la H2 Speed sarà ospite dello stand Michelin. Grazie alla sua tecnologia rivoluzionaria, la concept car Pininfarina sposa perfettamente lo spirito del primo Salone Internazionale dell’Auto di Monaco, che intende promuovere lo sviluppo sostenibile e responsabile, oltre che la riduzione dell’impatto ambientale.

H2 Speed è la visione innovativa di Pininfarina di un’auto da pista ad alte prestazioni basata su una tecnologia a idrogeno fuel cell sperimentata da Green GT. Un gioiello di stile e tecnologia all’insegna della sportività, delle performance e del puro divertimento di guida nel pieno rispetto dell’ambiente. H2 Speed si rivolge agli appassionati della velocità e dell’innovazione attratti, al tempo stesso, dall’esclusività tipica di un veicolo di design Pininfarina prodotto in serie limitata.

A metà strada tra il prototipo da competizione e la supercar di produzione, H2 Speed è la prima auto da pista a idrogeno ad alte prestazioni al mondo. Merito della tecnologia ‘Full Hydrogen Power’, un potente gruppo motopropulsore “elettrico-idrogeno” fuel cell messo a punto dal partner GreenGT. Il risultato è una vettura a zero emissioni in grado di raggiungere i 300 km/h rilasciando nell’atmosfera solo vapore acqueo. Grazie ad una potenza massima di 503 cavalli, il motore consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi. Notevole anche la rapidità di rifornimento, sconosciuta alle elettriche tradizionali: il pieno di idrogeno può essere fatto in soli 3 minuti. Oltre quello atmosferico, H2 Speed azzera quasi del tutto l’inquinamento acustico: la sua espressione sonora, infatti, si avvicina molto al silenzio.

Con la novità H2 Speed , Pininfarina conferma la propria eccellenza nel design e nella ricerca applicata alla mobilità sostenibile, punte di diamante di un’Azienda fortemente impegnata anche nei servizi di ingegneria e nella realizzazione di Fuoriserie e serie limitate di modelli esclusivi.

Full Power Hydrogen Powertrain
– 2 motori elettrici da corsa
– 1 fuel cell leggera a idrogeno
– sistema di recupero dell’energia di frenata

Telaio
– Telaio in carbonio
– Sospensione anteriore e posteriore a quadrilatero e push rod
– Freni in carbonio

Motore
– 2 motori sincroni elettrici con magnete permanente
– Potenza max: 370 kW @ 13000 rpm (503 cavalli)

Produzione di energia
– Fuel cell PEMFC 210 kW
– 2 pile

Trasmissione
– Trasmissione diretta alle ruote posteriori (rapporto 1:6.3)
– No frizione / No differenziale / Monomarcia
– Torque vectoring

Stoccaggio dell’idrogeno
– Capacità serbatoio: 6,1 kg
– Tecnologia di stoccaggio dell’idrogeno in fibra di carbonio da 700 bar
– Autonomia: la stessa di una combustione interna
– Tempo di rifornimento: 3 minuti

Braking energy recovering
– Batteria 400 V nominale
– Capacità 20 Ah

Emissioni
– Aria e acqua allo scarico
– Zero emissioni

Peso
– 1420 kg
– Obiettivo di distribuzione dei pesi: 41% anteriore / 59% posteriore

Prestazioni
– Velocità massima: 300 chilometri all’ora
– 0 a 100 km/h: 3,4 secondi
– Da 0 a 400 metri: 11 secondi

Ruote: OZ Racing
H2 Speed è equipaggiata con Ultraleggera HLT Central Lock. Le misure scelte sono 11×19” all’anteriore e 12×20” al posteriore.

ReporTMotori TV

Newsletter