in

Una BMW M6 GT3 vincente a Misano

Tempo di lettura: 2 minuti

BMW M6 GT3BMW Team Italia, con l’equipaggio formato da Alberto Cerqui e Stefano Comandini, celebra la sua prima vittoria stagionale con la nuova BMW M6 GT3 nella classe Super GT3 del Campionato Italiano Gran Turismo sul circuito di Misano, terzo appuntamento del Campionato.

Alberto Cerqui si è messo in evidenza già dalle prove di qualificazione conquistando un’ottima pole position, grazie alla quale la BMW M6 GT3 numero 15 ha condotto la corsa nelle fasi iniziali della gara e si è presentata al cambio pilota di metà gara al terzo posto.

Al rientro in pista con Stefano Comandini alla guida, la vettura del BMW Team Italia si è saldamente installata in seconda posizione controllando con sicurezza l’Aston Martin Vantage di Sini-Mugelli e l’Audi R8 LMS di Mapelli-Albuquerque, per poi passare in testa a tre giri dalla fine e concludere vittoriosa.

Il successo sul circuito di Misano è la prima affermazione per la nuova BMW M6 GT3 nella serie italiana riservata alle berlinette gran turismo competizione e rappresenta un ottimo riscatto per il BMW Team Italia dopo le prestazioni sotto tono nei primi due appuntamenti della stagione a Monza e a Imola, in vista del prosieguo del Campionato. Con la prestazione sul circuito romagnolo, Cerqui e Comandini sono rientrati in corsa per il titolo tricolore GT.

Le dichiarazioni dei piloti
Alberto Cerqui : “È andata benissimo, in prova ho ottenuto la pole e nei primi giri ho badato a tenere la vettura a posto e non danneggiare gli pneumatici per consegnarla a Stefano nel migliore dei modi. Partire dalla pole è stato tutto più facile, ho lottato con i migliori e ho concluso un ottimo stint che poi ha permesso a Stefano di tagliare per primo il traguardo. Grazie al team per il gran lavoro svolto sulla vettura”.

Stefano Comandini : “Sono felicissimo, finalmente dopo la sfortuna di Monza e Imola, a Misano abbiamo fatto vedere le nostre potenzialità. In gara ho preso la vettura da Alberto in ottime condizioni e ho cercato di mantenere il ritmo fino alla fine. In prova non ero andato bene, ma mi sono riscattato in gara e ora siamo qui a goderci la nostra prima vittoria”.

Scritto da admin

Tutto pronto per il WDW 2016

Nuova Renault Clio