Menu

Jaguar F-Type V6 S : un fascino unico !

Jaguar F-Type S E’ una delle più belle coupé in circolazione, la nuova Jaguar F-Type V6 S rappresenta la giusta evoluzione di un modello storico, di una vettura che da sempre fa sognare coloro che amano la tradizione ma che non disdegnano la tecnologia .

Non passa inosservata, vuoi per quei suoi fianchi modellati, vuoi perché il suo fantastico V6 emette delle note più simili ad una sinfonia che ad un potente 3 litri turbo, la Jaguar F-Type S conquista all’esterno ed all’interno .

Di fatto la puoi usare come vettura per tutti i giorni, con Lei nulla è usuale, perché si fa condurre a velocità basse senza la minima esitazione ma una volta superati i 3.000 giri al minuto eccola sfoderare gli artigli .

Bella, sinuosa, veloce, ammaliante, nulla è più come prima una volta che ci si trova alla sua guida, dal piccolo volante a tre razze ai sedili dalle mille regolazioni, condurla è come indossare un comodo abito fatto su misura .

Una linea felina
Ciò che sorprende sono le giuste proporzioni tra un lungo cofano anteriore che nasconde un potente motore 3 litri turbo, ed un cofano bagagli sinuoso che contribuisce a rendere unica la linea della Jaguar F-Type .
I massicci passaruota posteriori sono la giusta cornice per un corpo vettura che non ha nulla da invidiare con la sua progenitrice, anzi !
Sinuosa, levigata, la F-Type è un mix di cattiveria ed eleganza, il suo look si sposa alla perfezione con il sound del suo motore, del resto, l’urlo del V6 e la sua voglia di arrivare a regimi elevati è la magistrale interpretazione del carattere di questa attraente coupé inglese.
Lunga 4,47 metri e larga 2,04 la F-Type sembra essere molto più piccola delle sue reali dimensioni .
Belli i gruppi ottici anteriori, i LED delle luci di posizioni sono visibili in qualunque condizione di luce, mentre al posteriore, il massiccio doppio scarico centrale, l’alettone retrattile e i fari con goccia centrale sono quanto di più appagante possa esistere attualmente in circolazione .

L’urlo lacerante del V6
Ha nel cuore un 6 cilindri da 3 litri, con distribuzione 4 valvole per cilindro, con un alesaggio di 84,5 mm ed una corsa di 89 mm, un propulsore carico di cavalli e coppia motrice.
Grazie alla presenza del turbocompressore, sono 380 i cavalli sprigionati dal propulsore della F-Type S, con una coppia massima di 460 Nm disponibile tra i 3.500 ed i 5.000 giri al minuto, valori tali da permettere alla coupé inglese performance di tutto rispetto .
La sua velocità massima è di 275 km/h mentre i 100 km/h vengono raggiunti in soli 5,5 secondi .

Un abitacolo degno di una limousine .
Abbiamo percorso in compagnia della Jaguar F-Type S oltre 1000 km in assoluto comfort e divertimento. L’abitacolo è sontuosamente rivestito in pelle in ogni suo più piccolo particolare, i sedili dispongono di millimetriche regolazioni ed il posto guida è accogliente come non mai.
Trovare la giusta posizione di guida è pressoché un gioco da ragazzi, le numerose regolazioni elettriche poste sulla parte alta della portiera permettono di cucirsi una seduta perfetta.
Bello il volante, così come la strumentazione centrale, carica di informazioni grazie al tecnologico e completo sistema di intrattenimento . Da segnalare la presenza sull’esemplare in prova dell’impianto “ Meridian “ un sistema che riproduce fedelmente ogni più piccola nota sonora, ma che secondo noi per quanto sia altamente sofisticato nulla può .. . contro il sound lacerante del V6 !

Prova su strada
Bella da vedere, gratificante da guidare, il V6 è un motore carico di coppia, così come il cambio manuale a 6 marce diverte e permette scalate rapide e precise .
La tenuta di strada è impressionante, imposti la traiettoria ed il muso, complice anche un posteriore incollato all’asfalto, segue perfettamente le indicazioni impartite dal volante.
La velocità sale con un ritmo incredibile accompagnata da una delle voci più belle e coinvolgenti mai provate, perché sentire il V6 urlare a 6.000 giri al minuto è qualcosa di realmente unico .
Freni adeguati, mai nessun fenomeno di affaticamento nonostante la F-Type S sia stata provata su strada ed in pista.
Lungo il circuito di Artena gli oltre 1,580 kg di massa della Jaguar T-Type S condizionavano solo nei trasferimenti di carico, quando la coupé inglese veniva intenzionalmente messa alla frusta e non manifestava la minima indecisione .
Lungo i cordoli del circuito di Artena, il susseguirsi di curve e tornanti hanno messo a dura prova impianto frenante ed erogazione del motore ma mai nessun problema ed esitazione .
Pur disattivando i controlli, la Jaguar F-Type S ha dimostrato sempre di avere un margine elevatissimo, il sottosterzo si manifesta quando si esagera con l’acceleratore in uscita di curva con il posteriore che permette di esibirsi in coreografiche derapate.
Bella, gratificante ed accattivante, era ora che il felino dimostrasse come un tempo di gradire la guida sportiva e con la F-Type S tutto ciò è pura realtà !

Si ringrazia il circuito di Artena 

ReporTMotori TV

Newsletter