Menu

Kia Optima Plug-in Hybrid

Kia Optima Plug-in HybridLa nuova Optima Plug-in Hybrid è la prima vettura ibrida firmata Kia !

Sarà presentata in anteprima assoluta al Salone di Ginevra 2016, la Kia Optima Plug-in Hybrid sarà venduta in Europa a partire dal Settembre 2016.

Ha una autonomia che le permette di percorrere fino a 33 miglia in modalità puramente elettrica: il motore da 2 litri GDI vanta l’iniezione diretta ed è in grado di ricaricare il motore elettrico .

La Kia Optima Plug-in Hybrid è alimentata da un pacco batterie al lito da 9,8 kWh e da un motore elettrico da 50 kW, abbinamento che consente di operare in modalità puramente elettrica fino a 33 miglia e con una velocità massima di 120 km/h, valori questi che di fatto portano la nuova Kia Optima Plug-in Hybrid tra i leader nel segmento D nel segmento delle vetture ibride .

Ma oltre a vantare un motore elettrico, la nuova Kia Optima Plug-in Hybrid è mossa da un motore ed efficiente propulsore a quattro cilindri da 2 litri, GDI che vanta una potenza massima di 156 cavalli ed una coppia di 189 Nm.

In totale sono oltre 200 i cavalli che muovono la nuova Plug-In Kia, con una coppia di ben 375 Nm: valori questi sufficienti a proiettare l’ammiraglia coreana a velocità elevate.

La trasmissione si avvale di un cambio automatico a sei rapporti con convertitore di coppia tradizionale .

L’Optima Plug-in Hybrid accelera da 0-100 in soli 9,4 secondi, facendo segnare ben 0,6 secondi in meno rispetto alla precedente generazione di ibrido parallelo, l’Optima Hybrid.

Esteticamente la Optima Plug-in Hybrid è immediatamente riconoscibile come Kia e come parte della famiglia Optima, anche se adotta una serie di upgrade che migliorano ulteriormente l’efficienza aerodinamica.

Il  team di progettazione di Kia ha ridotto il coefficiente di resistenza aerodinamica di appena 0,25 Cx (0,27 Cx per la berlina Optima): il paraurti anteriore è stato ridisegnato e consente un più efficiente flusso d’aria sopra il corpo della macchina, grazie ad una configurazione aerodinamicamente più efficiente .

All’interno, la Optima Plug-in Hybrid presenta una serie di miglioramenti in modo da riflettere il carattere innovativo della vettura e del suo propulsore. Un nuovo quadro strumenti visualizza le informazioni chiave sullo stato di carica della batteria – così come i dettagli sullo stile di guida.

L’Optima Plug-in Hybrid è equipaggiata con le più recenti funzionalità audio video Kia in tema di navigazione e di intrattenimento: lo schermo centrale touchscreen da 8 pollici comprende la radio digitale DAB.

L’Optima Plug-in Hybrid sarà inoltre ad essere tra primi modelli Kia ad utilizzare Android Auto, il sistema progettato per funzionare con i telefoni Android (Lollipop) ed Apple CarPlay.

Entrambi i sistemi dispongono di controllo vocale e consentono al guidatore di tenere le mani sul volante.

 

ReporTMotori TV

Newsletter