in

La Porsche 919 Hybrid torna al Nurburgring

Tempo di lettura: 2 minuti

Porsche 919 HybridDue giorni di test al Nürburgring per la Porsche 919 Hybrid, sono stati un assaggio del quarto appuntamento del FIA World Endurance Championship (WEC) che si svolgerà il 30 Agosto.

Lunedì e martedì, il team Porsche ha messo in pista una Porsche 919 Hybrid, condividendo i 5,137 chilometri di circuito con uno schieramento impressionante di altre 19 vetture WEC.

Per il prototipo, è stata la prima volta in pista dalla gloriosa vittoria assoluta alla 24 Ore di Le Mans del 14 Giugno scorso. I piloti al volante della vettura di prova erano Timo Bernhard (Germania)/Brendon Hartley (Nuova Zelanda) il lunedì e Romain Dumas (Francia)/Marc Lieb (Germania) il martedì. Assieme, i quattro piloti hanno coperto 1.275 chilometri.

Il Direttore del team Andreas Seidl ha così riassunto:
“Per noi è stato un buon test. Abbiamo sistemato alcuni nuovi aspetti e ci siamo preparati per la sei ore di fine Agosto. Non abbiamo dati storici su cui basarci, perché il Nürburgring è un nuovo appuntamento nel calendario WEC. Essere qui con la 919 Hybrid è stata un’esperienza molto importante anche per i piloti. Abbiamo lavorato alla messa a punto della vettura e alla gestione ibrida per questo particolare tracciato. Anche correre sul bagnato il lunedì è stata un’esperienza utile a tutti. Aspettiamo con impazienza questa prima gara del WEC in Germania. È il terreno di casa per le più veloci vetture WEC e Porsche ha legami molto stretti con il Nürburgring. È un appuntamento storico per i grandi successi sportivi del marchio oltre che per i test effettuati e il lavoro di sviluppo destinato alle attuali vetture stradali”.

Dopo i primi tre degli otto appuntamenti del Campionato Mondiale, Porsche conduce la classifica co-struttori con 140 punti, davanti ad Audi (124) e Toyota (71).

Scritto da admin

Ducatisumisura

Abarth su Instagram