in

Nuova Sharan

Tempo di lettura: 2 minuti

Nuova Volkswagen Sharan Puntuale per il 20esimo compleanno della Sharan, la Volkswagen lancia sul mercato una nuova versione della monovolume.

Sono trascorse tre generazioni dal primo veicolo multiuso (Multi Purpose Vehicle o MPV) di Sharan, con oltre 800.000 unità vendute!

La monovolume tedesca di maggior successo della sua categoria. Massima versatilità per accompagnare i bambini all’asilo, a scuola, in palestra o per le vacanze.

Centinaia di migliaia di giovani, che nel 2015 e nei prossimi anni inizieranno l’università o inizieranno a lavorare, sono cresciuti con questa vettura multiuso.

Parecchi milioni di chilometri macinati per raggiungere appuntamenti di lavoro e l’ufficio. Inarrestabile anche dopo il lavoro con oltre 2.600 litri di spazio per gli sportivi più appassionati con le loro biciclette e tavole da surf. Dopo 20 anni di vita su strada senza problemi di spazio, è giunto il momento di una retrospettiva.

La Volkswagen propone la Sharan con cinque nuovi motori turbo sovralimentati a iniezione diretta che consumano fino al 14,3% in meno di carburante e soddisfano la norma sui gas di scarico Euro 6.

I motori benzina TSI raggiungono in quasi ogni versione la classe di efficienza energetica B (220 CV: C), valore eccezionale per una grande monovolume, mentre i Turbodiesel TDI conquistano perfino la classe di efficienza A. I TSI erogano rispettivamente 150 e 220 CV di potenza; il motore 150 CV, in abbinamento al cambio manuale, consuma solamente 6,4 l/100 km. I TDI vengono offerti con potenze di 115, 150 e 184 CV.

Le versioni 115 e 150 CV, in abbinamento al cambio manuale a 6 rapporti, si accontentano di 5,0 l/100 km. Tutti i Diesel sono dotati di catalizzatore SCR. La dotazione di serie comprende inoltre il sistema start/stop con recupero dell’energia in frenata (BlueMotion Technology/ BMT). A eccezione del TDI 115 CV, tutti i propulsori possono essere abbinati a un cambio a doppia frizione DSG a 6 rapporti che dispone ora della funzione di avanzamento per inerzia, il cosiddetto “veleggiamento” (disaccoppia il motore quando viene sollevato il piede dal pedale dell’acceleratore, particolarmente utile nell’ottica del contenimento dei consumi). Il DSG è di serie sulla versione TSI 220 CV. Inoltre, il TDI 150 CV viene proposto, anche con trazione integrale come versione 4Motion.

Scritto da admin

Montesa Cota 4RT 260 / Cota 4RT Race Replica

Jeep Renegade 4×4 dell’anno