in

Superpole per Jonathan Rea

Tempo di lettura: 2 minuti

Jonathan ReaLa stagione 2015 per Jonathan Rea inizia nel migliore dei modi: il pilota portacolori del Kawasaki Racing Team, al termine di una sessione di qualifiche alquanto anomala, riesce a conquistare la prima posizione.

Per Jonathan Rea si tratta della quinta pole della carriera, una qualifica segnata da un tempo che non è stato il migliore in assoluto, infatti era Chaz Davies autore del miglior giro, ma a casa della bandiera rossa sul finale di giri con successiva sessione anticipata, causa una brutta caduta da parte di David Salom, il tempo migliore ed ultimo ufficiale era quello del pilota Kawasaki.

David Salom nel corso di un giro lanciato, è stato disarcionato dalla sua ZX-10R mentre si trovava tra la curva 11 e 12 e, dopo varie capriole, ha terminato la sua corsa nella ghiaia. Il vincitore del titolo EVO dello scorso anno è stato trasportato al centro medico del circuito e si sta sottoponendo a dei controlli, ma è cosciente.

Nonostante l’annullamento del tempo, Davies ha comunque concluso al secondo posto, con la prima fila che viene completata invece da Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils), terzo a precedere Michael van der Mark (Pata Honda World Superbike), Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki), Nico Terol (Althea Racing Team Ducati) e Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils).

I Campioni del Mondo delle due passate edizioni, Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) e Sylvain Guintoli (Pata Honda World Superbike), partiranno invece dall’ottavo e nono posto della griglia di partenza.

Continuano i miglioramenti per Troy Bayliss, che partirà domani dalla quattordicesima casella dello schieramento.

Scritto da admin

Buona la prima per Troy Bayliss

Rea vince in gara 1 a Phillip Island