Menu

Coyote, tutor e autovelox !

Coyote NAVHa permesso a molti automobilisti di risparmiare prezioso denaro, grazie alla sua infallibile connettività in grado di dare sempre informazioni sulla presenza di tutor e autovelox: ora il Coyote si evolve e corregge anche i limiti di velocità .

Le statistiche parlano chiaro: i limiti di velocità sono la croce degli automobilisti, un po’ per distrazione e un po’ per “inganno”. In caso di maltempo, lavori in corso o condizioni pericolose, infatti, gli enti proprietari della strada possono decidere di modificare i limiti, creando una vera e propria “giungla di cartelli”.

Qui iniziano i problemi. O meglio, iniziavano, perché ora l’azienda Coyote ha immesso nel mercato i primi dispositivi al mondo in grado di modificare e salvare i limiti di velocità, evitando spiacevoli sorprese ai passaggi successivi. INDIVIDUA-CAMBIA-SALVA: questi i tre semplici passaggi per evitare di farsi sorprendere da un cartello posizionato male o non visto.

Una volta INDIVIDUATA l’incongruenza tra la segnaletica stradale e l’indicazione della mappa, l’automobilista può CAMBIARLA e SALVARLA sul proprio dispositivo fino a quando necessario.
Ma non è tutto. Automaticamente l’informazione viene registrata dalla centrale operativa Coyote, che, una volta verificata, la renderà disponibile a tutta la community.

Aiutare l’automobilista in totale sicurezza e legalità. Questa è la missione di Coyote, azienda leader in Europa nello sviluppo di dispositivi elettronici di assistenza alla guida, che con IL COYOTE e COYOTE NAV ha completato l’opera. Oltre alle segnalazioni di autovelox fissi/mobili, telecamere al semaforo, ZTL, Tutor e di sicurezza stradale (traffico, restringimento della carreggiata, ostacolo in carreggiata, condizioni meteo pericolose), ora, per la prima volta, si possono modificare i limiti di velocità della propria mappa. Grazie alla community a pagamento più estesa d’Europa, poi, si può diffondere l’informazione velocemente e in larga scala, ma allo stesso tempo anche essere avvisati in caso di segnalazione di altri utenti.

” La volontà di Coyote è di rivendicare ancora una volta la propria natura di assistente alla guida sicura – spiega Hans Restini, Country Manager di Coyote Italia – Con tre semplici mosse si può evitare di prendere una multa, risparmiando soldi e punti della patente, ma soprattutto si può aumentare la sicurezza di chi è a bordo dell’auto, evitando una brusca frenata o una strana manovra, possibili cause di incidente “.

 

ReporTMotori TV

Newsletter