Menu

BMW Motorrad Italia Superbike Team: pronto alla Evo!

BMW Motorrad Italia Superbike Team - BMW S1000 RR BMW Motorrad Italia Superbike Team approda nel mondiale Superbike Evo con la sua punta di diamante, la BMW S1000 RR .

Sarà affidato a Sylvain Barrier il compito di portare in pista la superbike tedesca orgoglio del BMW Motorrad Italia Superbike Team, moto che è unanimemente considerata una delle più efficaci e sorprendenti novità degli ultimi anni, un mezzo capace di stupire, parliamo della versione stradale, per la sua semplicità d’uso e per le sue elevatissime prestazioni e che in configurazione racing, sulla carta mostra tutte le sue potenzialità per esser protagonista del mondiale Superbike Evo.

Sylvain Barrier sarà il pilota portacolori del BMW Motorrad Italia Superbike Team: il centauro campione nella Superstock 1000, effettuerà in Australia i primi test ufficiali il 17 e 18 Febbraio, per poi cimentarsi nella prima manche del Campionato Mondiale Superbike Evo, dal 21 al 23 Febbraio sul circuito di Phillip Island.

Sylvain Barrier: “Sono davvero contento di essere rimasto con la squadra con la quale ho ottenuto due titoli in Stock 1000. Conosco bene il mio team e anche la moto e sono felice di poter lavorare con BMW per il quarto anno consecutivo. Sarà un campionato nuovo per me e per tutto il team, ma potrò contare sulla grande esperienza della mia squadra e su di una moto molto competitiva. Onestamente non so quali saranno i valori in campo nella Evo, ma il nostro obiettivo è comunque quello di lottare per le prime posizioni. Voglio ringraziare Andrea Buzzoni e BMW Motorrad Italia per avermi portato in Superbike e ovviamente tutto il mio team, che ha lavorato duramente questo inverno per preparare la mia nuova moto. L’ho provata a Portimao e posso dire che è già ad un buon livello, ora spetta a me capire come sfruttarne tutto il grande potenziale”.

Testo a cura di Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter