in

Il WTCC 2013 riparte da Monza

Tempo di lettura: 2 minuti

WTCC 2013E’ partita la stagione 2013 del WTCC, il Campionato Mondiale Turismo che da anni appassiona tifosi di ogni parte del mondo. E, come nel 2012, il battesimo è avvenuto a Monza, sullo storico circuito capace di dar vita a gare entusiasmanti e di catalizzare l’attenzione del grande pubblico.

L’inizio del campionato viene salutato da un week-end piovoso e freddo, che non aiuta certo l’affluenza degli spettatori e le attività nel paddock. Lo spettacolo però non manca, con sorpassi, fuoripista e sbandate per alcuni piloti: gareggiare con la pioggia é spettacolare, ma le insidie sono sempre dietro l’angolo, anzi, dietro la curva.

Yokohama Rubber ha quindi inaugurato l’ottava stagione come partner ufficiale del campionato mettendo a disposizione le versioni più aggiornate e prestazionali delle proprie gomme rain, le ADVAN A006.

Gara 1 ha visto passare per primo sotto la bandiera a scacchi uno dei veterani del WTCC: Yvan Muller. Il campione francese ha segnato un risultato importante, vincendo con un team non ufficiale su Chevrolet Cruze. Dietro a lui, Tom Chilton e Alex Macdowall, sempre su Chevrolet a completare un podio monomarca, e Gabriele Tarquini, altro protagonista storico del WTCC che quest’anno accompagna il rientro della Honda nel campionato. Da segnalare l’incidente a Stefano D’Aste, presente nel WTCC 2013 con un proprio team, che ha causato l’entrata in scena della safety car, e il risultato del campione 2012 Robert Huff, su Seat Leon, classificatosi sesto.

Gara 2 ha decretato un nuovo successo per Muller, seguito dalla Chevrolet di Nykjaer e dall’Honda di Tarquini, unico italiano sul podio. Stefano D’Aste ha recuperato, posizionandosi nono e portando quindi a casa un risultato discreto per la classifica degli indipendenti, lo Yokohama Independent Trophy.

Sono contento che anche quest’anno la stagione del WTCC sia stata inaugurata a Monza.” – dichiara Giuseppe Pezzaioli, Responsabile Motorsport Yokohama per l’Italia – “Mi dispiace per il tempo, che non ha permesso a numerosi nostri clienti e ai molti appassionati di gustarsi la gara a dovere, ma sono sicuro che nelle prossimi appuntamenti piloti e vetture sapranno offrire un grande spettacolo, mentre le nostre gomme garantiranno le migliori prestazioni tecniche.”.

Si attende ora la prossima gara, in programma a Marrakech per il week-end del 6/7 aprile. Temperature e condizioni atmosferiche saranno sicuramente diverse, e Yokohama avrà la possibilità di mettere alla prova anche gli pneumatici slick ADVAN A005.

 

Scritto da admin

GPR Furore

GPR Furore

Suzuki Gladius 2013

Suzuki Gladius 2013