in

MV Agusta e ParkinGO insieme nelle corse

Tempo di lettura: 2 minuti

MV Agusta Team ParkinGOMV Agusta, leader nel mercato delle seicento sportive, torna alle corse, dopo aver individuato in ParkinGO Team il partner migliore. Le due aziende si sono legate per tre anni.

Il programma prevede come primo passo l’esordio di MV Agusta F3 675 nel Mondiale Supersport 2013 e al contempo lo sviluppo dell’attività sportiva MV Agusta.

Il progetto vedrà schierata la tre cilindri di Schiranna, che sarà seguita e sviluppata in pista dai tecnici del Team già vincitore del Campionato Mondiale Supersport nel 2011 e protagonista nel Mondiale Superbike della scorsa stagione.
ParkinGO Team corona il sogno di un progetto a lungo termine con la storica azienda italiana, che può vantare un palmares unico al mondo: trentasette titoli mondiali, molti dei quali conquistati con il grande Giacomo Agostini.

La firma con MV Agusta arriva nel giorno del compleanno di Claudio Castiglioni, che oggi avrebbe compiuto 65 anni. Un segno che va oltre la semplice coincidenza e dà continuità alla passione sportiva, che ha avuto un ruolo decisivo nel percorso umano e imprenditoriale di Claudio Castiglioni…

Giovanni Castiglioni – Presidente MV Agusta: “Per me è una grande soddisfazione aver raggiunto questo accordo con il team ParkinGO. Si tratta di una sfida ancor più emozionante, vista la passione per le corse che mi ha trasmesso mio padre. Con l’esperienza dell’Ingegner Bordi, che è coinvolto in prima persona in questo progetto, sono convinto che ci siano tutti gli elementi per raggiungere risultati importanti”.

Giuliano Rovelli – Presidente ParkinGO: “Stamani con mio fratello Paolo sottolineavamo la responsabilità, ma anche la grande soddisfazione, per la conclusione di un accordo così importante. Sin dai primi incontri c’è stata una grande intesa con i vertici di MV Agusta: la visione comune sul progetto è un importante elemento per ottenere il meglio da questa partnership.”

Scritto da admin

Sic Supermoto Day

Sic Supermoto Day

Nuova Range Rover

Nuova Range Rover: la Regina delle fuoristrada