Menu

Max Biaggi a Noale per incontrare i tifosi

A poche settimane dall’emozionante weekend di Magny Cours, che ha consacrato Max Biaggi e Aprilia campioni SBK 2012, è arrivato il momento di celebrare degnamente il sesto mondiale di Max e il titolo iridato numero 51 nel palmares del marchio veneto.
Giovedì 25 ottobre, a partire dalle 19:00, nella storica e suggestiva Piazza Castello, cuore della città di Noale, il Team Aprilia Racing al gran completo incontrerà la cittadinanza di Noale e tutti i fans per celebrare il doppio titolo mondiale: Campioni del Mondo Piloti e Campioni del Mondo Costruttori.
Sul palco allestito in Piazza Castello si alterneranno gruppi musicali e la serata sarà ricca di iniziative di contorno. Il sei volte campione del mondo Max Biaggi e il compagno di squadra Eugene Laverty saranno gli ospiti d’onore di una serata che si annuncia imperdibile.
Insieme ai piloti e a tutti gli uomini di Aprilia Racing saranno protagoniste le moto Aprilia, a partire dalla favolosa RSV4 che, alla sua quarta stagione può già vantare due straordinarie doppiette iridate, titolo Piloti e titoli Costruttori, conquistate nel 2010 e nella stagione 2012 appena conclusa.
Vittorie che rendono unico il palmares di Aprilia. La Casa di Noale è infatti il marchio italiano ed europeo più vincente tra tutti quelli in attività nelle corse, avendo conquistato nella sua giovane carriera ben 51 titoli mondiali: 38 nel Motomondiale (20 nella 125 e 18 nella 250), 4 in Superbike (Piloti e Costruttori nel 2010, Piloti e Costruttori nel 2012), 9 nelle discipline Off Road (7 nelle Supermoto e 2 nel Trial).
Un palmares del tutto unico e che, quest’anno, ha portato a 101 i titoli mondiali detenuti dai Marchi del Gruppo Piaggio: insieme ad Aprilia, Moto Guzzi, Gilera e Derbi che – tutti insieme – hanno complessivamente conquistato 50 titoli iridati nella loro ricca e prestigiosa storia. Nel Motomondiale Aprilia ha vinto ben 294 Gran Premi e ne ha conquistati 28 (con altri 67 podi) nella Superbike.
E tutto questo in una storia decisamente breve, essendo Aprilia un marchio giovane che ha esordito nel Motomondiale solo nel 1985 in 250 e nel 1987 in 125. Le prime vittorie sono del 1987 (250 a Misano con Loris Reggiani) e del 1991 in 125 con Alessandro Gramigni che, nel 1992 sarà il primo iridato del motomondiale 125 su Aprilia.
Ma soprattutto Aprilia Racing ha rappresentato, sin dalla sua nascita, una irripetibile fucina di talenti. Con le moto di Noale hanno esordito, vinto e corso quasi tutti i piloti che hanno fatto la storia del motociclismo in questi ultimi decenni. Tra questi si ricordano, oltre a Max Biaggi vincitore di tre mondiali 250 con Aprilia dal 1994 al 1996, Loris Capirossi (Campione mondiale 250 con Aprilia nel 1998), Valentino Rossi (Mondiale 125 nel 1997 e 250 nel 1999), Jorge Lorenzo (mondiale 250 nel 2006 e nel 2007), Casey Stoner (vice campione 250 nel 2005) e ancora Manuel Poggiali, Marco Simoncelli, Alvaro Bautista, Kazuto Sakata.

ReporTMotori TV

Newsletter