in

Tim con Asus PadFone

Tempo di lettura: 3 minuti

ASUS, leader mondiale nella nuova era del digitale, e Telecom Italia annunciano l’avvio della commercializzazione in Italia del nuovo ASUS PadFone, che sarà in vendita da domani in anteprima presso tutti i punti vendita TIM presenti sul territorio nazionale.
ASUS PadFone è uno smartphone basato su sistema operativo Android Ice Cream Sandwich, dotato di un display multi-touch da 4.3 pollici e in grado di trasformarsi in un tablet o in notebook grazie agli accessori PadFone Station e PadFone Station Dock. PadFone permette così di passare dallo schermo più compatto del telefono a quello più ampio della PadFone Station, adattando pressoché istantaneamente e senza interruzioni le applicazioni in esecuzione alle dimensioni più confortevoli del display del tablet, sfruttandone la maggiore area visiva per arricchire contenuti e struttura delle informazioni visualizzate a schermo.
Questo nuovo prodotto soddisfa le rinnovate esigenze degli utenti riguardo sia al cambiamento dei loro comportamenti sia alla crescente richiesta di applicazioni e servizi in mobilità, che sta portando il settore delle telecomunicazioni a studiare nuovi modelli di business e i produttori di device a introdurre sul mercato dispositivi sempre connessi e con capacità di elaborazione e di storage sempre più ampie. Considerati sia come aggregatori di servizi sia come sistemi operativi capaci di consentire numerose applicazioni, di cui sono peraltro i driver, gli smartphone stanno registrando interessanti volumi di crescita* e costituiscono quindi un mercato strategico per ASUS, che ha deciso di presidiarlo con un prodotto specifico.
“Gli obiettivi sono ambiziosi perché si tratta di una battaglia giocata tra applicazioni, contenuti, gaming e new media, ma il PadFone di ASUS si differenzia dagli altri dispositivi in quanto ibrido, posizionandosi come prodotto a sé e in grado di assicurare interessanti economie di scala, che derivano dalla disponibilità di una piattaforma estremamente flessibile e capace di fungere da telefono, tablet e notebook”, ha affermato Paolo Schirru Telco & Commercial Business Manager di ASUSTeK Italy. “Tale flessibilità garantisce costi particolarmente accessibili sia per chi utilizza il servizio sia per chi lo eroga, e per tale ragione siamo certi che troverà un riscontro nel mercato. Siamo lieti che Telecom Italia si sia unita a noi per la commercializzazione di un prodotto così tecnologicamente innovativo, che riteniamo essere capace di influenzare l’evoluzione del settore IT e delle telecomunicazioni dando un nuovo impulso al concetto di convergenza”.

Telecom Italia è leader nell’offerta per gli smartphone e per i tablet – afferma Fabrizio Gorietti, responsabile Marketing Mobile Consumer di Telecom Italia – ed è da sempre attenta all’innovazione di servizio e tecnologica. Siamo orgogliosi di poter offrire in anteprima ai nostri clienti un prodotto innovativo come l’Asus PadFone che consente l’accesso ai servizi broadband sia come smartphone sia come tablet e notebook”.

“Il PadFone non si presenta come dispositivo indirizzato ai soli utenti consumer, in quanto anche le PMI percepiscono l’importanza dell’innovazione nell’infrastruttura IT come abilitatore  della crescita e sono alla ricerca di partner affidabili in grado di supportare il cambiamento con sistemi sicuri e affidabili. Siamo quindi certi che la sua diffusione troverà riscontro anche in realtà tipiche del tessuto italiano quali le piccole imprese o i liberi professionisti”, ha concluso Paolo Schirru di Asustek Italy.

Scritto da admin

Dacia Duster Delsey: dedicata a chi ama l’unicità!

BMW Motorrad C600 Sport e C650 GT