Menu

Mission Impossible Ghost Protocol

Con la sua partecipazione al quarto episodio della serie di successo “Mission Impossible”, BMW ha nuovamente dato il proprio sostegno ad un importante progettocinematografico della famosa fabbrica di sogni hollywoodiana, stabilendo un nuovo standard in termini di marketing di intrattenimento. Avventurandosi per la prima volta oltre la semplice presentazione del prodotto, tecnologie innovative come BMW ConnectedDrive e BMW EfficientDynamics sono effettivamente integrate nella trama. Questo metodo di integrare modelli e tecnologie BMW in progetti globali di intrattenimento (film di grande successo, serie TV, video musicali, videogiochi) aggiungeuna nuova e promettente dimensione al portafoglio classico di marketing del BMW Group. Questo modo di valorizzare il posizionamento di prodotti BMW non solo permette ai prodotti stessi e alle loro eccezionali prestazioni di essere mostrati in scene avvincenti e di essere presenti sui media globali, ma consente loro anche di convincere nuovi target ad avvicinarsi al marchio BMW.
BMW Group per “Mission Impossible – Ghost Protocol”, ora anche in Blu-ray e DVD
Uno degli esempi più recenti della presenza del BMW Group nel mondo del cinema è rappresentato dal grande successo di Hollywood “Mission Impossible Ghost Protocol”, interpretato dalla stella internazionale Tom Cruise che, nel ruolo dell’agente speciale Ethan Hunt, supera un’infinità di pericoli e sfide nel quarto episodio della serie. BMW è stata partner automobilistico esclusivo per questa produzione Paramount Pictures ed ha fornito quasi tutte le automobili utilizzate per questo brillante thriller. Nel film, una delle auto guidate da Tom Cruise è la BMW Vision EfficientDynamics.
Grazie alla vasta gamma di dotazioni tecniche proposte dall’affascinante auto sportiva, il personaggio Ethan Hunt, interpretato da Cruise, è in grado di districarsi abilmente ed in sicurezza attraverso il traffico di Mumbay. In passato, tutto verteva sulla velocità; ma ora, l’innovativa tecnologia di bordo di BMW ConnectedDrive è quella che dà agli agenti speciali, come agli altri guidatori, ciò che serve per imporsi. Con il suo design futuristico, l’affascinante concept car attira gli sguardi sullo schermo e fuori, il che la rende davvero eccezionale.
La BMW i8 sviluppata sulla base di questo concept sarà pronta per la produzione in serie entro il 2014. Come ibrido plug-in con un’innovativa cellula passeggeri in carbonio, è destinata a ridefinire il piacere di guida e l’efficienza nelle auto sportive BMW.
Nel film compaiono anche altre stelle della casa automobilistica bavarese: la BMW X3, la BMW Serie 6 Cabrio e la nuova BMW Serie 1.
Lo Sports Activity Vehicle dotato dell’intelligente sistema di trazione integrale BMW xDrive e la cabrio quattro posti dal design affascinante partecipano ad un inseguimento spettacolare attraverso una tempesta di sabbia nella città desertica di Dubai. Sull’impressionante sfondo di Mumbay, d’altra parte, il nuovo modello compatto della BMW gioca un ruolo chiave nel completamento della missione dell’agente segreto Ethan Hunt. Il protagonista del film viene aiutato anche dalle funzioni innovative di BMW ConnectedDrive.
Il display BMW Head-Up, l’avvertimento di impatto imminente, le funzioni telefoniche vocali e la navigazione in rete con mappe digitali estremamente dettagliate rappresentano i dispositivi tecnologici di spicco che aiutano l’eroe del grande schermo a trionfare sul male, nonostante le imprese apparentemente impossibili,  garantendo allo stesso tempo maggiore comodità, sicurezza e piacere di guida quotidiano.

ReporTMotori TV

Newsletter