Menu

Continua la partnership tra la Red Bull e la Renault Sport F1

Red Bull Racing e Renault Sport F1 riconfermano la loro partenership per altri cinque anni. Durante questo periodo, sarà introdotto un nuovo motore con minor consumo di carburante, il «power unit», motore V6 di 1.6L e sistema di recupero di energia. Forte della partnership che ha permesso a Red Bull Racing di vincere due titoli al Campionato del mondo di Formula 1 nel 2010, Renault Sport F1 continuerà a fornire i motori V8 e i motori elettrici del SREC di Red Bull Racing per le stagioni 2012 e 2013. Questo nuovo accordo rafforza la cooperazione tecnica tra Red Bull Racing e Renault. Nell’ambito di questo nuovo accordo, sarà messa in atto una joit-venture tecnica nella quale Red Bull Technology e Renault Sport F1 collaboreranno per sviluppare delle soluzioni tecniche innovative per il nuovo «power unit», che sarà utilizzato a partire dal 2014.
Red Bull Technology e Renault Sport F1 contribuiranno con i loro rispettivi know-how, la loro esperienza e personale dedito al progetto, al fine di realizzare un gruppo motopropulsore competitivo e affidabile. Il power unit nato da questa collaborazione sarà utilizzato da Red Bull Racing e dalle altre squadre a cui Renault Sport F1 fornisce i motori.

Bernard Rey, Presidente di Renault Sport F1, ha commentato:“Siamo lieti che la partnership Red Bull Racing – Renault sia stata riconfermata per altri cinque anni, portandoci così a dieci anni di collaborazione. Red Bull Racing e Renault condividono la stessa ricerca di stabilità, condizione fondamentale di successo nellle competizioni. Oltre ad essere un’occasione unica per valorizzare le performance dei motori Renault ai più alti livelli, è anche una fantastica occasione per sviluppare la tecnologia e l’expertise all’interno dell’Alleanza Renault-Nissan”.

Jean-François Caubet, Managing Director di Renault Sport F1 ha aggiunto: “Il power unit che sarà introdotto a partire dal 2014 rappresenta una grande sfida tecnologica. Il fatto di poter beneficiare delle risorse e delle competenze di  Red Bull Technology, esperta nei telai di F1, aiuterà la squadra di Renault Sport F1 a  Viry-Châtillon a definire, concepire e sviluppare un dispositivo competitivo dall’inizio della nuova regolamentazione oltre che ad ottimizzare l’integrazione strutturale nei telai. Questo particolare sostegno porterà dei vantaggi agli altri nostri team partners che beneficeranno indirettamente dell’expertise congiunta di Red Bull Racing e Renault”:

Christian Horner, Red Bull Racing Team Principale di red bull ha dichiarato: ”Siamo molto soddisfatti nell’annunciare l’accordo con l’Alleanza Renault-Nissan, con la quale collaboriamo dal 2007. Il successo della partnership Red Bull Racing e Renault si deve alla semplicità e alla fluidità dei nostri scambi. Insieme abbiamo ottenuto ad oggi 22 vittorie, 32 poles, 1130,5 punti nel Campionato del mondo e due titoli di campioni del mondo. Grazie a questo nuovo sviluppo, siamo impazienti di lavorare e di consolidare la nostra collaborazione con l’Alleanza Renault-Nissan in occasione delle nostre prossime campagne nel Campionato del Mondo di Formula 1”.

La collaborazione Red Bull Racing–Renault è nata nel 2007 e si è evoluta fino a diventare oggi una delle più riuscite partnership telaio-motore. Attualmente Red Bull Racing-Renault conduce il Campionato costruttori con 426 punti, mentre il campione del mondo in carica Sebastian Vettel conduce la corsa al titolo piloti.

 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter