in

Rossi sesto a Brno

Tempo di lettura: 3 minuti

20110815-085252.jpg

Nel fine settimana del Gran Premio della Repubblica Ceca il Ducati Team ha fatto un positivo passo in avanti. Valentino Rossi e Nicky Hayden hanno ottenuto lo stesso risultato di Laguna Seca, ovvero rispettivamente il sesto e settimo posto, ma entrambi hanno ridotto considerevolmente il “gap” dai primi. In ogni sessione di prova Rossi e la sua squadra hanno fatto progressi costanti sul set-up della GP11.1 che hanno permesso all’italiano di mantenere un passo competitivo in gara dall’inizio alla fine. Lavorando esclusivamente sulla GP11, Hayden e il suo team hanno risolto diverse difficoltà migliorando progressivamente le proprie prestazioni. Domani saranno entrambi impegnati in una importante giornata di test che il Ducati Team userà per continuare il lavoro sulla GP11.1 sia con Rossi sia con Hayden.

Valentino Rossi (Ducati Team) 6°
“Siamo contenti, abbiamo fatto un passo in avanti. Devo dire che Filippo e i ragazzi in Ducati hanno fatto un bel lavoro perché con alcune piccole modifiche siamo riusciti ad ottenere un buon risultato, migliorando sia sul bagnato sia sull’asciutto così come in qualifica e in gara. Adesso in frenata e in entrata posso guidare meglio la moto e posso utilizzare meglio la gomma davanti. Eravamo partiti con l’obiettivo di lottare con il gruppetto davanti, purtroppo abbiamo fatto un errore con la procedura di partenza per scaldare le gomme e i primi due giri sono stati difficili perché non avevo abbastanza grip. Una lezione che ci servirà per la prossima volta. Inoltre non ho fatto una gran partenza che sarebbe stata importante per stare lì, con gli altri, dato che dal terzo giro fino alla fine ho girato come le due Yamaha e che anche il “Sic” non era troppo lontano. E’ un sesto posto ma comunque un sesto posto molto più importante di altri risultati. Il distacco è diminuito molto. Tra l’altro ho “mollato” negli ultimi due giri perché non c’era più niente da fare altrimenti sarebbe stato sotto i dieci secondi da Stoner e molto meno dal podio. Adesso dobbiamo concentrarci e fare un altro passo in avanti. Domani giriamo con la 800cc e sarà un test importante per verificare altri dettagli nuovi e continuare a lavorare sul set-up. Probabilmente faremo un paio di ultimi “run” con la GP11, ma ormai la strada è quella di continuare con la GP11.1. Vorrei infine fare i complimenti al “Sic” per il podio che si è meritato non solo per la gara di oggi ma anche per quello che ha dimostrato durante questa stagione”.

Nicky Hayden (Ducati Team) 7°
“E’ stato un fine settimana molto impegnativo fin dall’inizio, ma abbiamo anche risolto diverse cose. La squadra ha lavorato molto duramente e abbiamo fatto dei progressi. Nel warm-up abbiamo fatto delle modifiche che hanno aiutato ulteriormente anche se ho impiegato un po’ nei primi giri di gara ad interpretarle al meglio. Il gruppetto davanti intanto mi ha staccato e anche se ho mantenuto la settima posizione, non è un risultato eccezionale. Detto questo, il nostro distacco dal primo è stato il minore da inizio stagione, un segnale incoraggiante. La moto infatti in alcune sezioni andava molto bene mentre era lenta nei cambi di direzione e scivolava in uscita di curva. Inoltre dobbiamo capire perché ero così lento in quanto a velocità massima. Comunque il lavoro è lungi dall’essere finito parchè domani abbiamo una giornata di test importante. Valentino ha provato alcune novità che gli sono piaciute quindi spero di poter fare dei buoni test, di poter girare sull’asciutto e di fare un passo in avanti”.

Vittoriano Guareschi (Team Manager)
“E’ stato un week-end positivo per la nostra squadra. Con Valentino abbiamo fatto dei progressi sessione dopo sessione mentre per quanto riguarda Nicky abbiamo in parte risolto le difficoltà che venerdì lo avevano rallentato. Rispetto a Laguna Seca Valentino ha ridotto molto il distacco assoluto dal primo e di passo si è avvicinato a quello del gruppo davanti. Anche il suo feeling con l’anteriore della GP11.1 è migliorato grazie ad alcuni dettagli che abbiamo modificato. Possiamo dire che, nel complesso, è stato il fine settimana di gara più produttivo dall’inizio della stagione. Domani avremo una giornata di test importante perché con Valentino proveremo altri piccoli dettagli per la GP11.1 e anche Nicky potrà provarla con calma oltre a fare un’ulteriore comparativa con la GP11.

Scritto da admin

Terzo gradino del podio per Simoncelli a Brno

Una gara difficile per il Team Pramac