Menu

GT1 World – La Maserati MC12 quarta sul tracciato di Interlagos

Interlagos (BR), 27 novembre 2010 – Quarto posto nella Qualifying Race per la Maserati MC12 N. 2 del duo brasiliano composto da Enrique Bernoldi e dalla novità Xandinho Negrao, già pilota del Vitaphone Racing Team nel 2008. La coppia verdeoro non ha completato l’opera, dopo le belle prestazioni nelle prove libere e soprattutto dopo la pole position stabilita al mattino. Negrao, scattato dalla prima posizione, è riuscito a difendere e ad incrementare il vantaggio, poi, però il degrado delle gomme gli ha fatto perdere terreno. Ai box è rientrato comunque primo, ma all’uscita, in testa è passata l’Aston Martin N. 7 di Tuner/Enge. A pesare sul risultato, anche un drive through inflitto dai commissari alla Maserati N. 2 per un’operazione irregolare durante la sostituzione degli pneumatici. La penalità ha fatto retrocedere Bernoldi in quinta posizione, ma con tenacia il brasiliano è riuscito a portarsi al quarto posto superando nelle ultime tornate la Lamborghini N. 38 di Scwager/Pastorelli.
I leader della classifica piloti, Bartels/Bertolini con la Maserati MC12 N. 1, hanno chiuso in ottava posizione, sicuramente gravati dai 40 chilogrammi aggiunti dal regolamento per il “success of ballast”. Decima la N. 33 del duo Heger/Mueller, autore di una bellissima rimonta dopo essere partiti dall’ultima fila.
Sedicesima la Maserati MC12 N. 34 guidata da un’altra coppia tutta brasiliana: Daniel Serra, driver del campionato Stock Car (figlio di Chico Serra, ex pilota Formula 1 nei primi anni ’80) e Francisco Longo (Ceo del Grupo Via Italia, importatore Maserati per il Brasile e vincitore per due anni consecutivi, nel 2009 e 2010, del titolo Endurance Brazilian Championship). Entrambi hanno disputato varie prove negli anni passati nel Trofeo Maserati Brasile.
Xandinho Negrao: «Abbiamo sofferto il degrado delle gomme e questo ci ha fatto perdere il vantaggio che avevamo accumulato subito dopo la partenza. Peccato per il drive through. Siamo comunque quarti e anche se non è una posizione ideale per lo start nella Championship Race di domani, penso che possiamo ancora fare un buon risultato».
Domani, domenica 28 novembre, Championship Race dalle 18.00 alle 19.00 (ora italiana)

ReporTMotori TV

Newsletter