in

Jeep Baby SUV: arriverà nella primavera 2022?

Jeep baby SUV è nei programmi di Stellantis, un modello compatto che nascerà sulla piattaforma CMP ed utilizzerà unità ibride.

Tempo di lettura: 2 minuti

Jeep Baby SUV è una variante del modello attualmente in circolazione ed è nei programmi di Stellantis.

Non è certa la data di presentazione, ma rumors parlano della primavera del 2022 come deadline, con possibile produzione nello stabilimento di Tychy, in Polonia, per il quale si prevede un investimento di 170 milioni di euro per il suo ammodernamento e l’aumento della capacità produttiva: Jeep Baby SUV sarà totalmente nuovo.

Un’idea di come potrebbe presentarsi il nuovo modello è stata lanciata da KDesign AG, con un progetto chiamato in gergo JeepJr. 2023.

Jeep Baby SUV sarà un modello compatto

Jeep Baby SUV

Le foto che sono girate in rete ci rimandano l’immagine di una vettura con dimensioni compatte, ma forme robuste, tipiche  degli “urban crossover”, vetture cioè compatibili con la mobilità giornaliera cittadina.

Sul tetto della vettura sono state pensate delle barre portatutto che ben si integrano con il resto, mentre sulla fiancata i passaruota sono generosi, con protezioni in plastica  che percorrono tutta la vettura e nella loro colorazione nera  danno all’auto un aspetto sportivo.

Il frontale richiama a grosse linee quello della nuova Cherokee, con la griglia superiore abbastanza stretta ed i gruppi ottici che sono collegati tra di loro con una striscia luminosa, appena sotto il bordo del cofano.

Nascerà sulla piattaforma CMP il nuovo Jeep Baby SUV

La parte inferiore della griglia ospita le luci di posizione ed i fendinebbia che sono inglobati nelle prese d’aria.

La parte posteriore è lineare, con un lunotto molto inclinato ed uno splitter sulla parte terminale del tetto, dove è stata posizionata la terza luce di stop.

I gruppi ottici sono abbastanza grandi e si estendono anche sulla fiancata.

Ma ciò che attira l’attenzione è la mancanza di terminali di scarico, prova evidente che il render vuole prefigurare un modello elettrificato, soprattutto se si pensa che la vettura potrebbe nascere sulla piattaforma CMP, acronimo di Compact Modular Platform , che ben si presta ad essere la base per vetture a propulsioni termica fino a versioni totalmente elettriche.

Giuseppe Lasala
Ultimi post di Giuseppe Lasala (vedi tutto)

Scritto da Giuseppe Lasala

Manager con svariata esperienza nel settore contabile ed amministrativo, da sempre appassionato di motori, segue per ReportMotori il segmento automotive e tutto ciò che concerne il lancio di nuove proposte.

Honda Civic 2022

Honda Civic 2022: foto e caratteristiche della nuova berlina giapponese

Renault Clio Rally4

Renault Clio Rally4: pronta per il debutto al Targa Florio