in ,

Pagani Huayra R – La hypercar sfreccia sul circuito di Imola

La Pagani Huayra R è una hypercar unica in tutto: motore V12 aspirato da 850 cavalli a 8.250 giri al minuto, prezzo di 2,6 milioni di euro!

Tempo di lettura: 2 minuti

Pagani Huayra R è una bellissima auto da corsa, dal look e dalle prestazioni mozzafiato

Non ha eguali nell’attuale panorama automobilistico mondiale, la Pagani Huayra R ha tutto ciò che serve per infrangere ogni record su pista.

E’ frutto di una serie di soluzioni tecniche che sono chiaramente derivate dal mondo delle corse, dal peso ridottissimo alla potenza estrema, non c’è nulla su questa hypercar che sia fuori posto, anzi!

La Pagani Huayra R nasce come hypercar 

Pagani Huayra R

Quello che vi mostriamo è il primo video ufficiale, la prima volta che la spettacolare vettura racing della Pagani scende in pista sia pure in una veste virtuale.

E’ evidente dal sound del suo motore, dalla sua aerodinamica, dalla sua velocità di ingresso e uscita in curva che è qualcosa di incredibile.

Sia ben chiaro, è evidente che si tratti di una simulazione video, nel senso è chiaramente visibile che le riprese sono virtuali, perché sin dalle prime foto rilasciate, tutto è sempre stato solo ed esclusivamente virtuale, perché questa costosissima quanto esclusiva hypercar ancora deve mostrarsi nella sua veste “reale”.

Cuore della R è un V12 aspirato, un motore capace di sprigionare una potenza massima di 850 cavalli a 8.250 giri al minuto, per una coppia massima di 750 Nm, quest’ultima disponibile tra i 5.400 e 8.300 giri al minuto.

Secondo quanto dichiarato dal produttore modenese, grazie alla sua carrozzeria sviluppata nella galleria del vento, ad una velocità di 320 km/h il carico aerodinamico è di ben 1.000 kg!

La Pagani Huayra R è estrema in tutto.

Pochi numeri bastano per chiarire questo aspetto: ha un peso di 1.050 kg per 850 cavalli e sarà prodotta in soli 30 esemplari al costo di 2,6 milioni di euro (iva esclusa).

Se tutto ciò non basta aggiungiamo che ogni suo componente è realizzato in materiale composito e leghe speciali e che realmente non ha eguali come performance ed esclusività progettuale. 

Alzate il volume ora per sentire la melodia o meglio, la cattiveria, del dodici cilindri a V, aspirato…

The Pagani Huayra R in its natural element.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

F1 - Bahrain -Lewis Hamilton-1

F1 – Hamilton vince il Gp del Bahrain davanti ad un grande Verstappen

Rolls-Royce Cullinan Black Badge

Rolls-Royce Cullinan Black Badge – Il SUV del vice presidente di Google