in

Alfa Romeo Giulia – Azione di richiamo negli USA

Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato il richiamo di otto esemplari usciti dalle linee di produzione quest’anno di Alfa Romeo Giulia

Tempo di lettura: 2 minuti

Alfa Romeo Giulia berlina dalle qualità indiscusse, è sotto osservazione negli Stati Uniti

Il tutto nasce dal fatto che la stessa Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato il richiamo di otto esemplari usciti dalle linee di produzione quest’anno di Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia

La causa del richiamo è da addebitare ad una anomalia dei freni posteriori che potrebbero rompersi durante la guida.

Allo stato attuale non si hanno notizie di incidenti o di lesioni, causati da questo problema sulle Alfa Romeo Giulia vendute e consegnate negli Stati Uniti

Il richiamo degli otto esemplari dovrebbe essere effettuato dal prossimo 7 gennaio con i concessionari che sostituiranno i dischi dei freni posteriori.

Come è prassi in questi casi, l’intervento avverrà nel più breve tempo possibile e sarà a titolo completamente gratuito.

Le Alfa Romeo Giulia sottoposte a richiamo sono tutte state vendute negli Stati Uniti

Un paese questo, dove la berlina, è disponibile esclusivamente con il 2.0 turbo benzina da 280 CV, abbinabile al cambio automatico ad 8 rapporti ed alla trazione posteriore o alla trazione integrale Q4.

Possibile la scelta tra un gran numero di allestimenti (Giulia, Sport, Ti, Ti Lusso, Ti Sport Carbon) oltre naturalmente alla possibilità di scegliere la Giulia Quadrifoglio disponibile  in versione MY 2020.

Ricordiamo che sia la Quadrifoglio che la GTA e GTAm possono essere equipaggiate con impianto frenante in carboceramica, in questo caso i normali dischi freno vengono sostituiti da altri in dischi in carboceramica con conseguente adeguamento anche della pinza freno e relativa pastiglia.

Nei  prossimi giorni i proprietari dei veicoli interessati saranno contattati direttamente dalla Casa di Arese .

Da parte nostra  continueremo a monitorare la situazione e nel caso dovessero essere comunicate altre notizie se ne darà immediata comunicazione.

Ripetiamo che si tratta di una semplice azione di richiamo al fine di garantire la massima sicurezza ai possessori della Giulia in un continente dove da sempre il marchio Alfa Romeo è apprezzato tantissimo per via della sua capacità di emozionare.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Fiat Punto 2022

Fiat Punto 2022 – Un futuro da SUV compatto?

peugeot 308 2021

Nuova Peugeot 308 2022 sarà presentata a Marzo