in ,

Porsche 991 GT1 – La stradale vincitrice a Le Mans

Tempo di lettura: 2 minuti

Porsche 991 GT1 Strassenversion è un sportiva che pochi conoscono!

Il marchio tedesco tra il 1970 ed il 1998 conseguì 16 vittorie complessive alla 24 Ore di Le Mans, grazie anche all’ingegnere Norbert Singer, che ha sempre avuto un ruolo chiave in ogni successo della Casa di Monaco e che è stato il padre nel progetto della Porsche 991 GT1 Strassenversion 

Porsche 991 GT1 Strassenversion

L’ingegner Singer stava progettando un’auto completamente diversa rispetto alla classica Porsche 911 con la  grande novità rappresentata dal posizionamento del motore che non era più posteriore a sbalzo, ma centrale con  un cambio manuale a 6 marce posizionato dietro al motore.

Il progettista lavorò molto anche sul peso della vettura e la Porsche 991 GT1 fece segnare una massa di 1.050 kg. grazie all’uso del kevlar nella costruzione della scocca.

La vettura fu subito vincente alla 24 Ore di Le Mans nel 1996 e la Casa tedesca per ottenere l’omologazione fu costretta a sviluppare le versioni stradali sia della 993 GT1 che della 996 GT1 , conosciuta anche come Porsche GT1 Evo.

La Porsche 993 GT1 venne costruita solo in due esemplari che attualmente sono uno  nella disponibilità della Porsche ed il secondo fa parte della collezione privata di un collezionista del Barhein.

La Porsche 991 GT1 venne prodotta in 21 esemplari ed uno di questi venne sottoposto alle autorità tedesche per ottenere l’omologazione alla circolazione stradale.

L’omologazione si ottenne grazie ad una riduzione di potenza del propulsore che fu ridotto a 544 CV, per rispettare le regole europee sulle emissioni.

Rispetto alla versione racing, la GT1 stradale ha un peso di soli 100 kg in più con la possibilità di raggiungere una velocità, autolimitata, di 310 km/h ed una accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi.

Secondo quanto comunicato dalla Porsche, l’ultima serie della GT1 venne prodotta in soli quattro esemplari, tuttischierati al nastro di partenza della 24 Ore di Le Mans del 1998,  due con il team ufficiale e due con un team privato.

Uno di questi esemplari è stato regolarmente omologato per la circolazione stradale ed attualmente è esposto al Museo Porsche accanto alla prima Porsche GT1.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Volkswagen Tayron

Volkswagen Tayron – Dalla Cina in arrivo un SUV 7 posti!

Nuova Toyota Land Cruiser 2021

Nuova Toyota Land Cruiser 2021 – Dalla Base N1 alla Black Pack