in ,

Joan Mir Campione del Mondo MotoGP 2020

Tempo di lettura: < 1 minuto

Joan Mir conquista il suo primo titolo nel Campionato mondiale MotoGP

Nella penultima gara del stagione 2020 del Mondiale MotoGP, nonostante la vittoria di Franco Morbidelli , è Joan Mir a conquistare il titolo di Campione del Mondo

Joan Mir - Campione del Mondo MotoGP 2020

A distanza così di 20 anni dal titolo di Kenny Roberts Jr. Suzuki torna a vincere nella massima competizione motociclistica mondiale.

Una gara bellissima quella sul circuito di Valencia, uno scontro tra Franco Morbidelli e Jack Miller, una bagarre pazzesca fino all’utimo giro, senza esclusione di colpi!

Franco Morbidelli conquista la sua terza vittoria, Joan Mir vince il titolo mondiale

Una gara dominata dalla Yamaha, ma ancora una volta la Ducati lascia intendere come il suo motore, il suo potentissimo V4 non sia da meno, anzi, in rettilineo mostra tutta la sua potenza e forza!

Terzo Pol Espargarò in sella ad una KTM oramai concorrenziale, velocissima e matura per altre stagioni vincenti.

Il settimo posto di Joan Mir gli consente così di vincere il suo primo titolo mondiale.

Peccato per Nakagami, scivolato per aver esagerato nel chiedere troppo alla sua moto e per Fabio Quartararo , il pilota francese manda così totalmente in fumo il suo titolo. 

Gara da dimenticare per le Yamaha ufficiali, Maverick Vinales conclude in decima posizione, Valentino Rossi in dodicesima. 

Il prossimo anno, Franco Morbidelli guiderà una Yamaha ufficiali, un investimento notevole in termini di potenzialità per il marchio nipponico 

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Alfa Romeo Giulia Veloce Ti

Alfa Romeo Giulia Veloce Ti – Puro piacere di guida

Kia Sportage 2022

Kia Sportage 2022 – Prime foto spia