in ,

Peugeot 2008 BlueHDi 110 S&S Euro 6D

Tempo di lettura: 2 minuti

Peugeot 2008 BlueHDi 110 S&S è disponibile anche per il mercato italiano

Un nuovo motore Diesel, che appartiene alla famiglia BlueHDI, la nuova Peugeot 2008 BlueHDi 110 S&S rappresenta stile ed efficienza. 

Peugeot 2008 BlueHDi 110

E’ dedicata anche ad un pubblico giovanile, visto il suo look originale e innovativo, il nuovo quattro cilindri assicura un ottimo rendimento ed efficienza

Nuova Peugeot 2008 BlueHDi 110 S&S è dotata di un cambio manuale a 6 rapporti 

Un quattro cilindri in linea, un motore da 1,5 litri sovralimentato mediante turbocompressore, capace di una potenza massima di 110 cavalli. 

E’ omologato Euro 6d ed ha emissioni di CO2 pari a 95 grammi per chilometro. 

Presente una trasmissione manuale a 6 rapporti. 

Rispetto, alla precedente versione, il nuovo motore BlueHDi 110 S&S sprigiona una potenza massima di 10 cavalli in più, una maggiore efficienza ottenuta grazie ad una profonda rivisitazione dei componenti meccanici. 

In listino è anche presente una variante da 130 cavalli, abbinata, di serie, ad una trasmissione automatica ad 8 rapporti. 

Tre gli allestimenti disponibili per la nuova Peugeot 2008 BlueHDi 110 S&S 

Active, Allure e GT, con prezzi a partire dai 23.850€, circa 300 euro in più rispetto alla precedente versione, che sostituisce, da 100 cavalli.

Oltre al BlueHDi da 110 e 130 cavalli, in gamma sono presenti tre motori a benzina PureTech ed una versione totalmente elettrica, la e-2008

Per gli allestimenti Allure ed Active è disponibile come accessorio il “Pack” che offre ben 31 diverse combinazioni possibili. 

Per quanto concerne la versione totalmente elettrica, la e-2008, questo modello monta un propulsore di tipo sincrono a magneti permanenti, accoppiato all’asse  anteriore di 100 kW di potenza  (136 cv) con una coppia di 260 Nm capace di assicurare uno 0-100 km/h in 8,5 secondi con una velocità massima  autolimitata di 150 km/h.

L’energia è data da una batteria agli ioni di litio da 50 kWh che è stata collocata sotto il pianale: offre una autonomia di 320 km in WLTP e la sua ricarica può avvenire in cinque ore e 15 minuti con una wallbox da 11 kW, oppure in otto ore con l’utilizzo di una monofase da 7,4 kW, mentre se si si collega ad una colonnina da 100 kW sono necessari 30 minuti per una ricarica all’80%.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Yamaha MT-09 2021

Yamaha MT-09 2021 – La Hyper Naked

Nuova Megane Sedan 2021

Nuova Megane Sedan – Motori 3 cilindri turbo