Menu

Abarth 500 elettrica – Green o Racing?

Abarth 500 Elettrica per ora è solo…

Una full electric almeno sulla carta, la Abarth 500 Electrica potrebbe arrivare in un futuro non molto lontano.

Abarth 500 Elettrica

Compatta, con uno “sguardo” innovativo, alla piccola scorpioncina non mancano spunti tecnologici interessanti.

Di fatto la Nuova 500 ha 320 chilometri di autonomia ed una potenza massima di 118 cavalli per uno 0-100 km/h in circa 9 secondi ed una velocità massima autolimitata pari a 150 km/h: dunque le basi ci sono tutte, anzi…

Abarth 500 Electrica potrebbe sfruttare la coppia del motore e non solo…

Ora qualcuno potrebbe pensare ad una scorpioncina elettrica, un’auto 100% green, dotata di una considerevole dose di cavalli e coppia in più, in grado di divertire, su strada ed in pista!

L’upgrade potrebbe consistere in una cinquantina di cavalli in più, giusto per arrivare di poco sotto alle sorelle benzina, con una spinta poderosa, considerato che l’unità elettrica sprigiona coppia a dismisura fin dai bassi regimi. 

160 cavalli puliti, uno 0-100 in poco più di 7 secondi e la felicità di ambientalisti e Green: più di così, impossibile!

Abarth 500 Elettrica per ora è solo un render!

Questo progetto seppur molto lontano dalla realtà, potrebbe avere un ridotto tempo di gestazione, per poi arrivare sui mercati internazionali a ridosso del 2021, giusto il tempo per far digerire al pubblico europeo, l’elettrico.

Il suo stile non è assolutamente male, anzi, come base di partenza la Nuova 500 è perfetta per essere incattivita, pur se, con la dovuta eleganza.

Per la Abarth l’elettrico sarà un passaggio obbligato, sia per ridurre le emissioni sia perché oramai, ogni marchio automobilistico, dovrà proporre modelli e varianti full electric.

Bisognerà solo abituarsi all’idea, che dopo una Porsche totalmente elettrica, la Taycan, ed una Ferrari ibrida, la SF90 Stradale, ci sarà anche una Abarth green, priva di quel sound che tanto ci piace, ma dotata di quell’anima green che tanto piace agli ambientalisti…

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter