Menu

McLaren Elva Gulf by MSO – La saga continua!

McLaren Elva Gulf celebra un sodalizio che si rinnova!

Una partnership che continua a rinnovarsi quella tra il marchio inglese e la Gulf Oil, così per rafforzare questo legame, nasce una supercar esclusiva e veloce come poche: la McLaren Elva Gulf

McLaren Elva Gulf by MSO

Debutterà in pubblico in occasione del Goodwood SpeedWeek 2020, un evento importantissimo che quest’anno tuttavia si celebrerà a porte chiuse.

McLaren Elva Gulf viaggia oltre il tempo!

Una partnership storica questa, nata sul finire degli anni ’60, un’epoca dove entrambe le realtà hanno fatto le loro prime apparizioni nel Motorsport.

Dalle Can-AM alle Formula 1 e Indy, per poi passare sulle McLaren F1 GTR, famose quest’ultime per la loro livrea pazzesca!

In base a questa nuova partnership, i clienti potranno commissionare al marchio britannico l’esclusiva livrea Gulf, colorazione che sarà realizzata direttamente dal reparto MSO.

Recentemente è stata realizzata una Senna GTR LM che rende omaggio alla McLaren F1 GTR numero 24, arrivata quarta nella 24 Ore di Le Mans del 1995.

Ansar Ali, Amministratore delegato, McLaren Special Operations

“Il tema McLaren Elva Gulf di MSO è una straordinaria celebrazione sia della storia della McLaren nelle corse automobilistiche sportive che della nostra nuova partnership con Gulf Oil.
McLaren Special Operations si impegna a spingere i confini dell’arte con progetti come questo”.

McLaren Elva Gulf continua la saga delle…

Vetture speciali, uniche, incredibili, dalla P1 GTR-18 alla Senna, dalla Speedtail alle special edition MSO.

Ricordiamo che la Elva è una supercar aperta, una vera barchetta ad altissime prestazioni, il suo cuore, un potentissimo V8 biturbo da 4 litri,  sprigiona una potenza massima di 815 cavalli con ben 800 Nm di coppia massima!

Le prime consegne di questo fantastico bolide inizieranno entro fine anno, saranno solo 149 le unità realizzate, tutte gettonatissime, con un grado di personalizzazione da parte della MSO che non ha confini o forse, l’unico limite è la creatività del cliente.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter