Menu

GR Yaris pronta una nuova variante Gazoo Racing?

GR Yaris è la versione più spinta della piccola di casa Toyota

Un modello capace di prestazioni straordinarie, grazie anche al suo motore turbo da oltre 250 cavalli: ma se la GR Yaris non fosse abbastanza per voi, Toyota sta sviluppando, in pista, una variante ancora più spinta e cattiva!

Toyota GR Yaris Gazoo Racing

Lungo il circuito del Nurburgring, la piccola giapponese mostra tutta la sua grinta e cattiveria, forte di una carrozzeria ancora più muscolosa e ricca di appendici aerodinamiche.

GR Yaris è veloce, potente e…

Nell’epoca dell’elettrificazione ma anche nella corsa continua verso modelli sempre più veloci e prestanti, Toyota non è da meno, puntando alle massime prestazioni.

Lungo il circuito del Nurburgring è stata sorpresa una Yaris tre porte cattivissima, impreziosita di un enorme alettone posteriore e affilati profili alari anteriori.

Sembra anche che le carreggiate siano sensibilmente più larghe, mentre il tetto nero potrebbe nasconderne una sua realizzazione in materiale composito, probabile la fibra di carbonio.

La vettura è anche sensibilmente più bassa e rigida, dunque una variante nata per la vista.

Potrebbe essere una variante, un pacchetto sportivo, pensato per coloro che vogliono divertirsi in pista.

La GR Yaris ricorda le piccole sportive del passato!

Quelle che non ammettevano nessun compromesso e di fatti, forte di un motore tre cilindri turbo da 1,6 litri e di una potenza massima di 261 cavalli con una coppia di 360 Nm, la piccola giapponese non teme rivali.

La trasmissione è manuale, il cambio è un sei rapporti, la trazione è integrale anche se, questo prototipo sorpreso in pista potrebbe riservare non poche sorprese.

Sul piano delle prestazioni pure, la vettura brucia i 100 km/h con partenza da fermo in soli 5,5 secondi per poi fermare la sua corsa massima a ben 230 km/h.

Vista la presenza del tetto in fibra di carbonio e di altre novità tecniche chissà se arriverà un ulteriore variante racing…

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter