Menu

Brabus 800 Mercedes-AMG GT 63 S: tuning da 800 cv!

Brabus 800 AMG GT 63 S è un fulmine!

Non capita tutti i giorni di poter metter le mani su di una potentissima berlina e di renderla ancora più veloce, grintosa, imprendibile: è il caso della Brabus 800 .

Brabus 800 Mercedes-AMG GT 63 S

Nel classico 0 – 100 km/h riesce persino a battere saette del calibro della Tesla Model S, ma c’è chi pretende di più!

Brabus 800 Mercedes-AMG GT 63 S è sinonimo di supercar!

Non c’è alcun dubbio nel definirla un’autentica supercar, vuoi per un design ricercatissimo, vuoi per un motore fuori dal comune!

Il V8 bi-turbo regala emozioni infinite, grazie ad un sound cupo, cattivo, il tutto accompagnato da una progressione senza precedenti.

Brabus è un tuner famoso per le sue interpretazioni ed interventi sulle vetture della Stella a tre punte.

Il tuner tedesco ha deciso di installare due nuovi turbocompressori, rimappando al tempo stesso la centralina ed arrivando così a toccare quota 800 cavalli, per 1.000 Nm di coppia massima!

Rispetto al modello di serie, la 63 S nel classico 0 – 100 km/h risulta più veloce di 0,3 secondi, staccando così un tempo di 2,9 secondi, per una velocità massima, invariata e limitata elettronicamente, a 315 km/h!

Una Brabus 800 su base Mercedes-AMG GT 63 S con una voce nuova!

Altri interventi della Brabus hanno riguardato l’installazione di un impianto di scarico in acciaio con deflettori sound attivi e terminali in titanio / carbonio.

Nuovi anche i cerchi in lega da 21 pollici all’anteriore e 22 al posteriore, con pneumatici rispettivamente da 275/35 e 335/25 ( Pirelli, Continental o Yokohama ).

Per quanto concerne gli interni, nuovo è il volante rivestito in pregiata Alcantara, così inedite sono le finiture per plancia, tunnel centrale e portiere in alluminio.

Esclusività ma anche un tuning di un certo livello, perché arrivare ad una simile potenza senza compromettere affidabilità e piacere di guida non è da tutti, ma come sempre il tuner tedesco è nato per stupire con le sue creazione ricche di sportività ma anche di unicità!

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter