Menu

BMW 128ti pronta a sfidare Civic Type R e Megane RS?

BMW 128ti è una hot hatch prestazionale!

Si posizionerà leggermente al di sotto della potente M135i xDrive, ma di fatto la nuova BMW 128ti punterà sulle elevate prestazioni.

BMW 128ti

La sua sigla è un chiaro riferimento alla leggerezza, al divertimento di guida ed alle high performance.

La nuova BMW 128ti monta un due litri turbo!

Cuore di questa accattivante due volumi, è un motore due litri, un quattro cilindri turbo, da 265 cavalli.

La trazione è anteriore, ma è presente un differenziale autobloccante a slittamento limitato Torsen, per garantire la massima motricità, anche nei tornati più stretti.

Cambio manuale a sei marcia, optional l’automatico doppia frizione a otto rapporti.

La stessa casa automobilistica tedesca dichiara uno 0 – 100 km/h in soli 6,1 secondi.

La nuova BMW 128ti sarà veloce ma anche leggera…

Sono state riviste sospensioni, assetto e comando dello sterzo, ora al volante di questa vettura, il pilota sarà ripagato da un’esperienza di guida esaltante e dinamica.

La sigla ti sta per turismo internazionale, dunque un ottimo compromesso tra comfort, eleganza, tecnologia e… prestazioni.

La vettura di serie monterà sospensioni M Sport: il corpo macchina è stato ribassato di 10 millimetri, le molle ora sono sensibilmente più rigide rispetto alla M135i xDrive, vettura con cui condivide impianto frenante della M Sport con pinze freno specifiche e dischi maggiorati ed ammortizzatori.

Notevole è stato anche l’alleggerimento che i tecnici tedeschi hanno eseguito su questo modello.

Rispetto sempre alla maxi M135i xDrive, l’alleggerimento è stato di circa 80 kg, una diminuzione di peso ottenuta principalmente grazie all’assenza della trazione integrale permanente.

Quali le concorrenti della leggera e potente BMW 128ti ?

L’obiettivo è quello di dare del filo da torcere a sportivissime del calibro della nuova Honda Civic Type R e della Renault Megane RS!

Ambizioni, non da poco, visto che la berlina giapponese ha una motricità pazzesca, un cambio manuale perfetto ed un motore incredibile e la hot hatch francese ha dimostrato al Nurburgring quanto sia veloce!

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter