Menu

Valentino Rossi e la tragedia sfiorata a Spielberg…

Valentino Rossi si gioca il jolly della vita a Spielberg!

Accade così che a seguito di un incidente pazzesco che ha coinvolto Zarco e conseguentemente Franco MorbidelliValentino Rossi sia realmente stato baciato dalla fortuna!

Valentino Rossi - Incidente Spielberg

La moto di Zarco vola ad una velocità incredibile, mentre lui era intento a seguire la sua traiettoria.

La tragedia viene sfiorata, sia il nove volte campione del mondo, sia il suo compagno di squadra, Maverick Vinales, per poco non rischiano di esser coinvolti.

Ovviamente a gara finita, vincerà Andrea Dovizioso (Ducati Team), seguito da Mir e Miller.

Nel dopo gara, con gli animi calmi, il Dottore non trattiene tutto il suo disappunto per una manovra a dir poco azzardata!

Valentino Rossi condanna la manovra di Zarco!

“Ero alla curva 3 insieme a Maverick Vinales quando ho sentito che qualcosa stava arrivando.
All’inizio pensavo fosse l’ombra dell’elicottero ma ho visto ben presto che era la moto di Franco (Morbidelli).
E la moto di Johann (Zarco) è passata sopra la testa di Maverick. Sinceramente, siamo stati tutti molto fortunati, nessuno si è fatto male.
Possiamo ringraziare il nostro santo protettore perché la situazione è stata davvero spaventosa.
Penso che bisogna essere aggressivi, in fondo tutti cercano il massimo, ma non si può esagerare. Dobbiamo tenere presente che questo è uno sport molto pericoloso.
Bisogna avere rispetto per i propri rivali, soprattutto su una pista dove si gira costantemente vicini ai 300 km/h.
Ho già parlato con lui e mi ha assicurato di non averlo fatto apposta. Ha fatto un traverso e ha chiuso la porta a Franco che, a sua volta, non ha avuto alcuna possibilità di frenare”.

Valentino Rossi prima che la gara ricominci, è realmente spaventato!

L’incidente ha dell’incredibile, fortunatamente tutto è andato per il meglio, ma realmente poteva accadere qualcosa di irreparabile, ci auguriamo la commissione sicurezza valuti il comportamento di Zarco!

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter