Menu

Jaguar XF Sportbrake restyling: tempo di cambiamento!

Jaguar XF  Sportbrake sta continuando i suoi test per poter essere  presentata entro la fine di quest’anno.

La nuova Jaguar XF Sportbrake sorpresa abbondantemente camuffata durante i test dovrebbe presentarsi con una linea totalmente rifatta, pur se la vettura sorpresa dalle foto spia, con la carrozzeria wrappata di camouflage, non lascia capire quali possano essere le reali novità.

Jaguar XF Sportbrake

Solo la parte superiore della vettura non è nascosta alla vista ed ecco che si può vedere la linea leggermente arcuata  con il tetto che degrada verso il lunotto posteriore dove risalta un generoso spoiler con la coda leggermente rialzata ed i gruppi ottici a sviluppo verticale.

La nuova Jaguar XF Sportbrake, si ispira alla F-Pace

La parte anteriore è massiccia, forme affusolate per i fari e prese d’aria più piccole per dare al frontale più slancio.

Cambiamenti significativi ci saranno nell’abitacolo dove trionferà l’uso di pelli di alta qualità e senza dubbio ci si troverà di fronte ad un quadro strumenti totalmente digitale con uno schermo dell’infotainment di maggiori dimensioni.

Nel cofano della nuova Jaguar Sportbrake saranno collocati i nuovi motori diesel con tecnologia RDE2, acronimo di Real Driving Emissions che permettono di massimizzare le prestazioni ma nello stesso tempo di ridurre i consumi.

Ancora non è dato di sapere se la nuova Jaguar XF Sportbrake utilizzerà il V6 a benzina a sei cilindri in linea della Range Rover Sport oppure un propulsore ibrido con alternatore  a 48v .

ll restyling della nuova Jaguar XF Sportbrake sarà disponibile  anche per la versione berlina.

In questa fase del restyling ci sarà anche una novità, perché per il mercato cinese sarà prodotta una versione a passo lungo che sarà chiamata XF L ed avrà un interasse di 3,1 mt , maggiore di 0,14 mt rispetto alla XF standard.

Il maggior passo consentirà di avere a disposizione una migliore abitabilità in un abitacolo che si presenterà lussuosamente accogliente.

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter