Menu

Nuova Mercedes Classe S sarà sempre più digitale

Nuova Mercedes Classe S è una berlina full digital!

Le innovazioni tecnologiche che troviamo sulla Nuova Mercedes Classe S vanno dall’asse posteriore sterzante, agli airbag posteriori come funzioni aggiuntive del sistema PRE_SAFE impulse side, che, appena prima di un impatto laterale, consente alla carrozzeria di sollevarsi grazie anche all’assetto E-ACTIVE BODY CONTROL.

Nuova Mercedes Classe S

Questi sistemi di assistenza sono ulteriori passi in avanti verso la guida autonoma.

Ed un aiuto concreto nella marcia, considerate le dimensioni della vettura, arriva dall’asse posteriore sterzante che rende la Classe S  manovrabile ed agile nel traffico cittadino grazie all’angolo di sterzata che può raggiungere i dieci gradi.

Nuova Mercedes Classe S e la guida autonoma di terzo livello…

La nuova Classe S, in aggiunta ai diversi sistemi di assistenza alla guida, prevede alcuni aggiornamenti su sistemi già in atto  e funzioni nuove.

A titolo non esaustivo è possibile evidenziare il Blind Spot Assist attivo che è un sistema di prevenzione degli urti laterali con un’indicazione di pericolo che viene segnalata  non appena il guidatore o il passeggero anteriore si accingono ad afferrare la porta, oppure il Sistema di assistenza allo sterzo attivo che aiuta  a creare un corridoio di emergenza e invitare anche gli altri utenti della strada a farlo.

E non sono da dimenticare gli  airbag posteriori ed il beltbag, ossia le cinture di sicurezza gonfiabili.

Tutti questi sistemi ridefiniscono il concetto di sicurezza per i passeggeri dei sedili posteriori.

Uwe Ernstberger responsabile Gruppo di prodotti Classe S e Classe C, ha tra l’altro dichiarato:”……………. in tutti gli ambiti, dalla sicurezza all’efficienza, passando per il comfort, Classe S offre  soluzioni all’avanguardia. …………”.

Michael Hafner responsabile Guida automatizzata ha affermato :”…….. Se i sensori rilevano un impatto laterale imminente, il PRE-SAFE impulse side solleva preventivamente la carrozzeria di un massimo di 8 centimetri  per mezzo dell’E-ACTIVE BODY CONTROL, in modo da deviare l’impatto su strutture particolarmente resistenti nella parte inferiore dell’auto……”.

Jurgen Weissinger ingegnere capo Classe S ha dichiarato tra l’altro: “L’asse posteriore sterzante rende Classe S maneggevole come un’auto compatta.
Persino nella Classe 
S a passo lungo il diametro di volta si riduce a meno di 11 metri……”.

Nuova Mercedes Classe S sarà un’ammiraglia d’eccellenza!

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter