Menu

Volkswagen ID.3 1st Edition: quando l’elettrico, piace!

Volkswagen ID.3 è stata presentata all’IAA 2019.

Si tratta del primo modello, totalmente elettrico, realizzato sulla base della piattaforma MEB, la nuova Volkswagen ID.3 democratizzerà l’auto elettrica!

Volkswagen ID.3 1st Edition

Al fine renderla sin da subito, appetibile, al grande pubblico ecco arrivare una edizione speciale.

Volkswagen ID.3 1st Edition ha un’autonomia di 420 chilometri.

Tre le possibilità varianti in termini di equipaggiamento: quella con batteria base da 45 kWh ed autonomia fino a 330 chilometri, quella con batteria da 58 kWh ed autonomia fino a 420 chilometri e quella long range da 77 kWh e 550 chilometri.

Grazie alla sua notevole capacità di ricarica, con soli 30 minuti di ricarica è possibile percorrere circa 290 chilometri.

Batterie garantite sulla nuova Volkswagen ID.3 1st Edition

La casa madre dichiara una garanzia di otto anni o 160.000 chilometri sulle batterie, salvaguardandone così la longevità.

Esteticamente il suo aspetto è futuristico, notevoli sono i vantaggi assicurati dalla piattaforma MEB: maggiore spazio nell’abitacolo, ingombri esterni ridotti e facili operazioni di manutenzione.

Plus che derivano da una progettazione specifica, infatti questa piattaforma nasce esclusivamente per equipaggiare i veicoli a propulsione completamente elettrica.

La Volkswagen ID.3 1st edition ha dimensioni compatte

A livello di ingombri esterni, le sue dimensioni sono paragonabili a quella di una Volkswagen Golf di ottava generazione, ma con uno spazio interno sensibilmente più ampio.

In fase di lancio, la ID.3 sul mercato tedesco sarà offerta ad un prezzo inferiore ai 30.000 euro, un rapporto dunque costo/benefici che sicuramente aumenterà l’appeal di un veicolo che nasce per portare la cultura dell’auto elettrica a più larga scala.

Il primo modello di ID.3 verrà consegnato in Germania a partire dalla seconda metà del 2020.

Successivamente alla 1st Edition sono previsti ulteriori special edition, tutte varianti che faranno si che il pubblico europeo potrà apprezzare i vantaggi di un’auto 100% elettrica, non solo in termini di emissioni, ma anche di costi di gestione, manutenzione e consumi.

 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter