Menu

Solo 250 esemplari per la AMG GT Black Series

Mercedes-AMG GT Black Series è un’auto dalle caratteristiche uniche.

Sarà prodotta in una speciale versione, la Mercedes-AMG GT Black Series chiamata P One Edition, per attenuare la lunga attesa dei clienti che hanno ordinato la vettura e che non hanno ancora visto realizzarsi la consegna per tutta una serie di ritardi sul programma di sviluppo.

Mercedes-AMG GT Black Series

Sono poco più di 250 i fortunati clienti che hanno ordinato la vettura che avrà un prezzo base di 335.240 euro, destinato a lievitare fortemente, per tutta una serie di optionl che in vetture del genere sono irrinunciabili.

Un V8 bi-turbo per la Mercedes-AMG GT Black Series

Il propulsore della vettura, il V8 biturbo AMG 4.0 litri è lo stesso in dotazione alla Merceds-AMG GT R Pro, ma la potenza è stata fortemente incrementata per via di tutta una serie di modifiche che hanno portato i 585 CV originali a 730 CV con una coppia di 800 Nm.

Ciò è stato possibile grazie all’impiego di un albero motore piatto con una sequenza di accensione di 1-8-2-7-4-5-3-6 e l’angolo dell’albero motore sfalsato di 180 gradi.

Il propulsore è abbinato  alla trasmissione automatica a sette marce/G Speedshift DCT rinforzata,  ed aggiornata nel software per velocizzare ulteriormente le cambiate.

La Mercedes-AMG GT Black Series sarà prodotta in sole 250 unità

La vettura raggiunge così i 325 km/h con una accelerazione superlativa: nel classico 0-100 km/h impiega solo 3,2 secondi, mentre ne sono necessari poco meno di nove secondi per passare a 200 km/h.

La livrea dell’auto è unica: perfetta combinazione di argento-nero con una personalizzazione che riguarda sia gli esterni che l’interno dell’auto.

La parte anteriore della vettura è nella colorazione argento, che sfuma gradualmente nell’avvinarsi alla coda dell’auto verso il nero.

La mutazione cromatica è accompagnata dalla grafica della stella a tre punte di colore argento e nero, partendo dal montante anteriore fino ad arrivare al paraurti posteriore.

Uteriore elemento distintivo è il verde acqua  Petronas che compare sullo schienale dei sedili sportivi, rivestiti di pelle nera,  con due strisce verticali.

Ed  il verde acqua Petronas lo troviamo sulle minigonne laterali e sui profili dei cerchi neri delle ruote.

Sui poggiatesta è riportato il logo AMG, mentre sul tunnel centrale, sulla plancia e sul cruscotto le cuciture sono a contrasto sul nero.

Con questa vettura torna l’iconica sigla AMG GT Black Series e non a caso il ritorno avviene con la vettura più potente e sportiva della gamma AMG attuale.

L’indole sportiva è accentuata nella parte posteriore dove è collocata un imponente alettone, un nuovo estrattore in carbonio ed i terminali di scarico a quattro uscite, sdoppiate.

Lateralmente le minigonne sono più accentuate mentre  nel frontale lo splitter è più basso ed aggressivo.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter