Menu

Renegade 4xe : spazio all’ibrido in casa Jeep

Renegade 4xe è l’italiana ibrida!

Rappresenta appieno la filosofia esplorativa del marchio Jeep, la Renegade 4xe è la nuova proposta ibrida .

Jeep Renegade 4xe

Alimentazione plug-in hybrid, le sue proverbiali doti in off-road, ora vengono esaltate grazie ad una nuova tecnologia, altamente innovativa 

Jeep Renagade 4xe porta nel futuro il mito…

Era il 1946 quando la leggendaria Willys-Overland debutta sui mercati mondiali, si tratta infatti della prima 4×4 della storia. 

Nel 1949, Jeep inventa la prima Sport Utility Vehicle, il primo SUV a trazione integrale, la Willys Wagon : un’auto che non conosce limiti, una vettura che abbina a straordinarie doti in fuoristrada, un’affidabilità notevole. 

Oggi la storia si ripete, grazie ad un’autentica rivoluzione in atto. 

Efficienza, prestazioni, responsabilità, questi i cardini del nuovo percorso che Jeep vuole intraprendere. 

SUV dall’elevata efficienza, dai bassi consumi, dalle zero emissioni, auto in grado di affrontare qualsiasi percorso, in ogni condizione di marcia.

La tecnologia plug-in hybrid permette così, di ottenere emissioni di CO2 inferiori a 50 grammi per chilometro in modalità ibrida.

Renegade 4xe sarà caratterizzata da…

Esteticamente i modelli 4xe si caratterizzano per la presenza di badge Jeep di colore blue sul frontale, mentre al posteriore troviamo i badge 4xe e Jeep. 

Anche lateralmente la scritta Renegade ha una sfumatura blue: la presa di ricarica, protetta da uno sportellino, è posta sul fianco sinistro. 

Novità anche nell’abitacolo, grazie alla presenza di un nuovo schermo TFT da 7 pollici, a colori e da un display touchscreen da 8,4 pollici Uconnect che supporta Apple CarPlay ed Android Auto. 

Rispetto alle versioni con motore endotermico, le 4xe presentano il nuovo selettore del cambio automatico a 6 rapporti, il comando a rotazione Selec-Terrain aggiornato con le nuove modalità di guida:

  • Auto che garantisce continua trazione, utilizzabile su strada ed in off-road;
  • Sport utilizza sia il motore elettrico che endotermico per le massime prestazioni sportive;
  • Snow assicura la massima aderenza in condizioni estreme;
  • Sand/Mud per la guida in fuoristrada su superfici a scarsa aderenza, con terreni fangosi o sabbiosi;
  • Rock, presente solo sulla Trailhawk, è attiva in presenza della modalità 4wd Low e configura la vettura per la massima trazione e capacità di sterzare in fuoristrada su superfici a bassa aderenza. Ideale anche per superare ostacoli, come ad esempio grandi massi rocciosi.

Il motore è un turbo benzina da 1,3 litri che lavora con un’unità elettrica situata sull’assale posteriore ed alimentato da una batteria da 11,4 kWh, ricaricabile sia durante la marcia, sia tramite presa di corrente esterna. 

La ricarica esterna può avvenire dunque o a casa, tramite una presa domestica, utilizzando la easyWallbox oppure mediante la Connected Wallbox presso una stazione di ricarica pubblica- 

Il milletre turbo eroga due diversi livelli di potenza, 130 e 180 cavalli, cui si aggiungono i 60 cv dell’unità elettrica, per una potenza complessiva di 190 cavalli ( versioni Limited) e di 240 cavalli per la S e la Trailhawk. 

Notevole è anche la coppia massima, rispettivamente di 270 Nm per il motore termico e di 250 Nm per quello elettrico. 

Le prestazioni della nuova Jeep Renegade 4xe sono…

Performance notevole per questa nuova plug-in hybrid: nel classico 0-100 km/h impiega circa 7,5 secondi, per una velocità massima, in elettrico, pari a 130 km/h ed in modalità ibrida, di 200 km/h. 

Notevole è anche la presenza dei più avanzati sistemi ADAS attualmente disponibili:

  • Fari full LED;
  • Forward Collision Warning;
  • Lane Departure Warning Plus;
  • Intelligent Speed Assist;
  • Traffic Sign recognition;
  • Sensori parcheggio anterior e posteriori;
  • Blind spot detection.

Di serie il dispositivo Drowsy Driver Detection, un sistema che rileva la stanchezza del guidatore. 

Vediamo nel dettaglio le modalità di guida presenti sulla Renegade 4xe:

  • Hybrid massimizza l’efficienza, ottimizzando potenza e consumi, al fine di ridurre al minimo il dispendio di carburante, Quando la batteria raggiunge un livello di carica minimo, viene sfruttata la propulsione del motore termico;
  • Electric prevede la guida in modalità a zero emissioni per un massimo di 50 chilometri.  Il sistema passa automaticamente alla modalità Hybrid quando la batteria è completamente scarica; la velocità massima è di 130 km/h;
  • E-Save consente di mantener la carica della batteria o ricaricarla durante la guida attraverso il motore endotermico. Due le modalità secondarie, denominate Battery Save e Battery Change, entrambe attivabili tramite il sistema Uconnect;

Interessante è anche la frenata rigenerativa, così come la funzione E-Coasting che interviene in sostituzione del freno motore, lasciando così al guidatore la libertà di agire unicamente sul pedale dell’acceleratore. 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter