Menu

Mercedes-AMG GT R Black Series: racing look!

Mercedes-AMG GT R Black Series eccola finalmente.

Sui social sono apparse le foto definitive del mostro da pista tedesco, la nuova Mercedes-AMG GT R Black Series mostra un design particolarmente aggressivo e non solo.

Mercedes-AMG GT R Black Series

Dopo mesi trascorsi sulla pista del Nurburgring alla ricerca della massima prestazione, ecco che il successore della storica Mercedes-Benz SLS AMG Black Series .

Un look pazzesco per la nuova Mercedes-AMG GT R Black Series

Il frontale mostra una griglia Panamericana decisamente estesa, lo splitter in fibra di carbonio è maggiorato, ai lati sono presenti delle “lame” che hanno lo scopo di convogliare aria verso l’alto, per un maggior carico aerodinamico.

Notevole è anche l’impatto del nuovo cofano motore, le numerose prese d’aria poste sui passaruota anteriori si sposano alla perfezione con due enormi scanalature centrali.

Accattivante e d’effetto anche la vernice a contrasto per prese aria e appendici alari.

Immancabile il maxi alettone posteriore, regolabile, così come l’estrattore aria che separa i quattro minacciosi terminali di scarico.

Un V8 biturbo potenziato per la nuova Mercedes-AMG GT R Black Series

Un motore da 4 litri, una potenza che supererà ampiamente i 700 cavalli con oltre 850 Nm di coppia massima.

Se consideriamo che la GT R Pro ha 577 cavalli e 700 Nm di coppia, allora il salto generazionale appare ancora più notevole.

C’è che da valutare anche un altro dato / parametro, perché lungo il circuito del Nurburgring, la GT R PRO ha fatto segnare un tempo di 6 minuti e 58 secondi.

Ad oggi, il record su giro per vetture di serie è detenuto dalla Lamborghini Aventador SVJ con un tempo di 6:44,97 minuti, possibile che la Black Series possa soffiarle il primato?

Staremo a vedere, di certo gli oltre 130 cavalli a suo favore ed un’aerodinamica da vettura da corsa, non potranno che far abbassare notevolmente il tempo, certo è che, 14 secondi sono un divario mostruoso, soprattutto in pista, ma la AMG non è nuova a questo genere di imprese!

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter