Menu

GM ISV il veicolo militare perfetto per…

Il reparto difesa della General Motors si è aggiudicato la fornitura di veicoli per l’esercito americano con l’inarrestabile GM ISV

GM ISV ed è il mezzo militare realizzato dalla General Motors per permettere all’esercito degli Stati Uniti di effettuare con la massima sicurezza diverse operazioni militari.

Leggero, pratico, veloce, può essere caricato su di un elicottero UH-60 Blackhawk ma anche esser trasportato su di un normale aereo tanto è il suo peso ridotto.

Base Chevrolet per il GM ISV

Osservandolo bene, è facile intravedere come la sua architettura di partenza sia quella di una Chevrolet Colorado ZR2 del 2020.

In realtà ne sfrutta tutta la meccanica, per almeno il 90% l’origine di questo mezzo da difesa è della Colorado, dagli ammortizzatori Multimatic ai componenti delle sospensioni di derivazione Chevrolet Performance.

Sul fronte motorizzazione, siamo in presenza di un quattro cilindri Duramax, un turbo Diesel da 2,8 litri e 186 cavalli abbinato ad un cambio automatico a sei rapporti.

GM ISV è il veicolo perfetto per affrontare le difficili missioni nel deserto.

Il valore della fornitura è di 214,3 milioni di Dollari, il contratto prevede un approvvigionamento iniziale di ben 649 veicoli, dunque ogni ISV costerebbe poco più di 330.000 Dollari!

David Albritton, president of GM Defense
“È davvero un onore sfruttare l’esperienza della nostra azienda quale uno dei più grandi produttori automobilistici al mondo per progettare, costruire e fornire le migliori tecnologie disponibili per uomini e donne delle forze armate statunitensi e dei nostri alleati”.

Un allestimento pensato per affrontare in piena sicurezza le operazioni militari nel deserto, un veicolo leggero ed affidabile che nella sua essenzialità deve garantire spostamenti rapidi.

Il 2,8 litri si rivela dunque un propulsore perfetto per un mezzo inarrestabile capace di trasportare i militari in ogni luogo e situazione.

GM precisa che nel futuro ci saranno altre evoluzioni di questo veicoli che nella sua spartanità punta alla massima solidità, del resto le operazioni militari in essere dall’esercito americano sono molteplici, dunque difficile pensare ad un veicolo destinato ad un unico scopo.

 

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter