Menu

Allo studio una nuova generazione di Fiat Punto

Fiat Punto è stata un’auto di successo in Italia.

La prima serie della Fiat Punto è nata nel 1993 dalla matita di Giorgetto Giugiaro.

Nuova Fiat Punto

Nel 1999 il Centro Stile Fiat disegnò la seconda serie, mentre la terza serie, nata nel 2005 venne disegnata dalla Italdesign Giugiaro.

Una storia di successi per la Fiat Punto

Posizionata nel segmento B, la vettura ebbe un valido riscontro sul mercato fino a quando non venne sostituita dalla sua seconda generazione.

Oggi in rete è scoppiata la voglia di vedere auto del passato o meglio, cresce la curiosità per il rendering, realizzazioni virtuali che attualizzano modelli di successo appartenuti al passato.

Fiat Punto Rendering… 

E questi render sono attuali soprattutto se si pensa che la FCA, prossima alla fusione con il gruppo francese PSA,  per il 2022 ha in programma l’immissione sul mercato di una nuova auto compatta.

Il render che stiamo commentando ci rimanda le foto di un’auto che dovrebbe essere lunga poco più di 4,10 mt con un cofano ben scolpito, all’estremità del quale troviamo dei gruppi ottici sottili e che si allungano leggermente sulle fiancate.

Dalla PSA spunti per la futura Fiat Punto

Alcuni tratti della vettura fanno pensare a particolari della 208 e ciò può essere una anticipazione della condivisione che inevitabilmente  le vetture che usciranno dalla fusione di FCA e PSA dovranno avere.

La vettura potrebbe quindi svilupparsi sulla piattaforma CMP del Gruppo francese e dallo stesso potrebbero arrivare pure i propulsori  benzina  “iPure Tech” con potenze da 75 a 130 CV .

Attingendo al know-how PSA ci si potrebbe aspettare anche una versione totalmente elettrica,  attingendo dalle altre elettriche compatte del gruppo francese già sul mercato.

Non ci resta che attendere quali possano essere gli sviluppi futuri e sperare in una auto che possa farsi degnamente valere nel segmento B.

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter