Menu

Allo studio la futura Bugatti Chiron Super Sport 300+

Bugatti Chiron Super Sport 300+ è un bolide da oltre 480 km/h!

Un W16 che ha permesso alla Bugatti Chiron Super Sport 300+ numerosi record di velocità e che potrà riservare nel futuro altre sorprese.

Bugatti Chiron Super Sport 300+

Una Bugatti Chiron che anticipa il futuro…

Dal famoso marchio automobilistico sportivo arrivano le prime conferme dello studio di un nuovo modello particolarmente sportivo che avrà il compito di superare le incredibili performance della Chiron Super Sport 300+.

Esteticamente il modello sorpreso lungo in Germania è pressoché simile alla versione più performante della Chiron, pochissimi i particolari che lascerebbero pensare ad una nuova superposrt.

Carrozzeria interamente in fibra di carbonio, mega alettone attivo al posteriore, due grosse uscire al posteriore che incorporano i quattro terminali di scarico.

Questi ultimi sono i due differenti particolari che lascerebbero pensare ad una evoluzione della specie!

Una futura Bugatti ibrida?

Questo è un altro discorso cui vale la pena affrontare, perché se in Ferrari ha debuttato la SF90 Stradale, mostro da ben 1.000 cavalli, spinto da un V8 biturbo e da un’unità ibrida e capace di uno 0-100 km/h in soli 2,5 secondi, le altre case non sono state di certo a guardare.

E’ di questi giorni la notizia delle prime consegne della Lamborghini Sian, una futuristica supercar spinta da un V12 con tecnologia ibrida, stesso discorso che sta affrontando McLaren sulla futura erede della P1.

Bugatti abbandona il W16?

Stando alle dimensioni del posteriore ma anche alle future normative in materia di inquinamento, questo è un altro dubbio da sfatare perché il W16 da 8 litri richiederà una supervisione supplementare per soddisfare tutte le rigorose norme, anche se, visti i ridottissimi volumi di produzione, c’è un ampio margine di sforo.

Di conseguenza le somme sono pressoché tratte, potenza di circa 1.600 – 1.800 cavalli, produzione limitatissima ed un prezzo che supererà i 3 milioni di euro per ogni esemplare.

A quanto sembra gli ingredienti ci sono tutti per far sognare collezionisti e non…

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter