Menu

Mazda MX-30 al via la produzione della full electric!

Mazda MX-30 è una full electric!

La produzione dell’elegante crossover Mazda MX-30 è iniziata il 19 maggio nello stabilimento 1 di Ujina a Hiroshima in Giappone.

La MX-30 nasce sulla piattaforma Skyactiv-Vehicle Architecture appositamente studiata per veicoli elettrificati.

Mazda MX-30

In uno con i sistemi di sicurezza i-Activsense la vettura è straordinariamente silenziosa durante la guida, così come  tutte le auto Mazda.

Mazda MX-30 e la sua tecnologia…

La nuova MX-30 è equipaggiata con la e-Skyactiv1, la nuova tecnologia di trazione elettrica Mazda.

Il gruppo propulsore a trazione anteriore combina un motore elettrico sincrono in CA da 107 kW (145 CV) con una batteria agli ioni di litio da 35,5 kWh, garantendo al nuovo crossover un’autonomia di circa 200 km (ciclo combinato WLTP).

200 km di autonomia per Mazda MX-30

La batteria del sistema può essere caricata all’80% in circa 40 minuti usando la ricarica rapida in corrente continua.

La vettura ha uno stile semplice e senza alcun compromesso, mentre l’apertura delle portiere freestyle senza montante centrale e la cornice della superficie vetrata danno una sensazione di spaziosità all’abitacolo.

L’abitacolo propone un cockpit incentrato sul guidatore, con una consolle centrale flottante, un nuovo  pannello della climatizzazione con display da 7” con comandi a sfioramento e la utilizzazione  di nuovi materiali ecocompatibili come il sughero e il tessuto di rivestimento delle porte, che incorpora fibre riciclate dalle bottiglie di plastica.

Anche un Wankel per la Mazda MX-30

Si avvale di un motore elettrico da 143 cv con una coppia di 265 Nm.

La batteria è da 35,5 kWh e le consente una autonomia di 200 km nel ciclo WLTP, che possono passare a 262 km nel ciclo urbano.

Per Mazda l’autonomia è sufficiente per i tragitti casa – lavoro, perché da una indagine di mercato condotta su un campione di 12.000 utenti è risultato che tale tragitto sarebbe inferiore a 48 km al giorno.

La ricarica  all’80% della batteria nelle stazioni a ricarica rapida avviene in mezz’ora circa, mentre con la Wallbox da 7,4kW per la ricarica completa sono necessarie quattro ore e mezza,

Per coloro che volessero usare l’auto su percorrenze più ampie, è prevista anche una versione fornita di un monorotore Wankel che in uno con un generatore di corrente può, durante il viaggio, ricaricare la batteria.

La batteria è integrata nella scocca  ed in tal modo anche la rigidità generale dell’auto ne beneficia.

Nel motore termico, la velocità del propulsore si percepisce anche dal rumore emesso dallo stesso; nella propulsione elettrica la percezione del rumore è nulla e per tale motivo i tecnici Mazda  hanno dato vita ad un sistema audio elettronico sincronizzato con la coppia del motore elettrico che consente la percezione sonora.

 

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter