Menu

Mini Countryman 2021: riparte dal 3 cilindri!

Mini Countryman 2021 sta per arrivare…

Gira al Nurburgring, un ring duro, tosto, uno dei circuiti più difficili al mondo, la futura e nuova Mini Countryman 2021 riprenderà varie soluzioni tecniche e stilistiche viste sulla recente John Cooper Works .

Mini Countryman 2021

Cambiano i gruppi ottici anteriori, ora decisamente più estesi, cambiano i fari posteriori con la tradizionale bandierina Union Jack.

Sembra che il crossover inglese con il model year 2021 non venga stravolto, ma presenti solo affinamenti tecnici e stilistici per rinfrescarne un pò i contenuti e renderlo ancora più competitivo sul mercato.

Maggiori cambiamenti sono avvertibili nell’abitacolo, grazie alla strumentazione totalmente digitale ed al nuovo sistema di infotainment, che sfrutta la connettività per offrire nuovi servizi sulla navigazione in tempo reale.

Sotto al suo robusto cofano motore, ci saranno diversi aggiornamenti, a partire dalle inedite motorizzazioni tre cilindri turbo da 1,5 litri: si partirà dai 136 cavalli e 219 Nm di coppia massima per spingersi poi verso il quattro cilindri in linea, turbo 16 valvole da 192 cavalli.

Immancabile la variante JCW che, visti i recenti aggiornamenti, propone un nuovo livello di potenza, ben 306 cavalli e 450 Nm di coppia massima.

I 5 secondi nel classico 0-100 km/h saranno così reali, possibili, così come sarà concreta la possibilità anche di scegliere una versione plug-in hybrid: sarà infatti la Cooper S E Countryman ALL4 il modello che garantirà, grazie ad un pacco batteria maggiorato da 9,6 kWh, autonomia in modalità full electric di circa 20 km.

Previsto il suo arrivo entro fine anno…

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter