Menu

Audi R8 Green Hell : l’inferno verde!

Audi R8 Green Hell punta al Nurburgring

Audi R8 Green Hell è una denominazione  che la Casa di Ingolstadt ha registrato presso l’Ufficio Brevetti Europeo.

Cosa può significare ciò?

Audi R8 Green Hell

Partiamo dal nome: Green Hell o in italiano Inferno verde è il nome con il quale viene indicato il circuito del Nurburgring, che, associato alla sigla R8 potrebbe indurre a pensare che sia imminente l’arrivo di una vettura sportiva dalle alte prestazioni nella gamma della Casa dei Quattro anelli.

Altri indizi non ce ne sono, ma pur non volendo essere troppo lontani dalla realtà, e se l’Audi pensasse ad una super sportiva da far correre sul circuito tedesco per battere l’attuale primato che la Lamborghini Aventador SVJ detiene e fissato in 6 minuti e 44,97 secondi per il coprire l’intera pista?

In tal caso la nuova vettura potrebbe avere lo stesso propulsore della Lamborghini Huracan Evo capace di sviluppare una potenza di 640 cv .

Ma gli scenari sono talmente tanti che se ne può immaginare un altro: la R8 è verso la fine del suo ciclo: se prima di decretarne lo stop della produzione si pensasse ad una versione speciale con l’attuale auto da corsa R8 LMS GT2?

Ed ancora, se la voce “green” vuole essere un anello congiunzione verso una R8 con propulsione elettrica?

Ed ancora, perché il marchio “R8 Green Hell” è stato registrato solo in Europa e non negli Stati Uniti?

Potrebbe questo significare solo una commercializzazione  in Europa?

Ma con il mercato ormai globalizzato, tutto ciò potrebbe avere un senso? Ecco, tanti e diversi interrogativi che forse, presto, potranno trovare una risposta.

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter