Menu

Bugatti Chiron Pur Sport : carbonio e cavalli!

Bugatti Chiron Pur Sport è un bolide senza tempo.

Stephan Winkelmann, Presidente Bugatti , in una sua dichiarazione afferma:  “Abbiamo parlato con i clienti e  ci siamo  resi  conto che volevano un veicolo ancora più orientato all’agilità e alle curve dinamiche.
Un’auto ipersportiva che anela alle strade tortuose con 
il maggior numero di curve possibile. Una sportiva pura, assoluta. Di  conseguenza, l’abbiamo chiamata Chiron Pur Sport .
Riducendo il peso di 50 chilogrammi e contemporanea
mente  aumentando la deportanza e configurando un telaio sportivo senza compromessi come pure il setup delle sospensioni, la  Chiron  Pur Sport  vanta un’incredibile aderenza  un’accelerazione sensazionale e una maneggevolezza straordinariamente precisa. E’ la Bugatti più agile e senza compromessi degli ultimi tempi”.

Bugatti Chiron Pur Sport

Dichiarazioni chiare ed inequivocabili che lasciano intendere in che direzione si è lavorato.

Innanzi tutto sul peso della vettura: grazie ai cerchi ultraleggeri in magnesio così come l’impianto frenante ed i dischi e le pasticche in titanio ,oltre all’intervento su altri particolari all’interno dell’abitacolo, ridotto al minimo indispensabile con grande utilizzazione dell’Alcantara.

In tal modo il peso della vettura, rispetto alla versione precedente, è sceso di 50 kg e complessivamente sotto le due tonnellate.

E poi sull’aerodinamica: un maestoso spoiler posteriore largo 1,90 mt per aumentare il carico aerodinamico e generare così una maggiore deportanza.

Il propulsore è l’ormai leggendario W16 quadri-turbo da 8 litri in grado di sviluppare una potenza di 1500 cv, con una coppia  di 1600 Nm ed una velocità massima di 350 km/h abbinato ad un cambio  automatico totalmente ricalibrato.

La Bugatti in collaborazione con la Michelin, per questa vettura ha sviluppato un nuovo Pneumatico Bugatti Sport Cup 2 R con dimensioni 285/30 R20  anteriormente e 355/25 R21 posteriormente per un miglior adattamento ai cerchi Aero.

La hypercar sarà prodotta in una serie limitata di 16 unità.

Il prezzo? Si partirà da una base di 3,2 milioni di euro.

 

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter