Menu

Mazda R360 Coupé : la bicilindrica da 380 kg!

Mazda R360 Coupé venne lanciata sul mercato nel maggio del 1960.

L’originale Mazda R360 Coupé può essere oggi considerata la prima vera vettura prodotta dalla Casa giapponese.

Mazda R360 Coupé

Un’auto che in pochissimo tempo conquistò la simpatia degli automobilisti e nel solo giorno del lancio furono vendute 4.500 vetture fino a conquistare alla fine dell’anno una quota del 15% del mercato automobilistico interno.

Se il successo in patria fu enorme,   fuori dai confini nazionali era quasi sconosciuta.

La R360 con due porte e due posti aveva una configurazione da coupé: era mossa da un motore a quattro tempi due cilindri a V collocato posteriormente, raffreddato ad aria con una cilindrata di 356 cc con una potenza di 16 cv, in grado di raggiungere una velocità di 84 km/h.

Il propulsore era abbinato ad una trasmissione manuale a quattro marce oppure in alternativa  ad una trasmissione semiautomatica a due marce.

Le sospensioni anteriori e posteriori erano del tipo a barre di torsione.

Già all’epoca la Mazda lavorò sul peso complessivo della vettura: la testata era in alluminio, così come il cofano, mentre coppa dell’olio e scatola del cambio erano in lega di magnesio.

Il lunotto posteriore eua in plexigas, mentre la struttura dell’auto senza telaio, contribuiva ad offrire altri vantaggi in termini di peso.

Alla fine, la vettura pesava solo 380 kg.

Le sue doti, di leggerezza, di stile, di piacere alla guida  e non ultimo il suo prezzo di mercato esaudirono il sogno di tanti giapponesi.

Non ci resta quindi che augurarle, ancora oggi, buon compleanno.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter