in ,

Ford Puma Hybrid conquista il mercato italiano!

Ford Puma EcoBoost Hybrid, in pochissimo tempo, ha raggiunto una invidiabile posizione sul mercato.

Nonostante l’offerta delle auto ibride sia in continuo aumento, la nuova Ford Puma EcoBoost Hybrid conquista gli italiani!

Ford Puma

 

Con una lunghezza di 4,19 mt , una larghezza di 1,80 mt ed un’altezza 1,54 mt. il crossover della Casa dell’Ovale Blu è compatto.

Nel frontale risalta la larga griglia a nido d’ape, i parafanghi sono pronunciati, le  fiancate sono caratterizzate da una struttura continua ed i montanti posteriori inclinati che restringono il lunotto posteriore.

Fabrizio Faltoni, Presidente e Amministratore Delegato di Ford Italia, ha dichiarato: “ Puma è l’auto perfetta per chi ricerca stile, funzionalità ma è  anche  attento  ai costi di gestione e all’ambiente”.

Ed in effetti la neonata crossover racchiude in sé queste caratteristiche: ha eleganza, strizza l’occhio al risparmio sui costi di gestione potendo vantare un consumo medio dichiarato di 20 km/l .

La propulsione della Puma Hybrid è assicurata dal motore a benzina 1.0 EcoBoost Hybrid da 998 cc, tre cilindri, affiancato da un propulsore elettrico Starter/Generator  da 11,5 kW in due  versioni, da 125 cv oppure 155 cv in grado di raggiungere rispettivamente una velocità di 191 km/h oppure di 205 km/h .

La vettura viene offerta negli allestimenti  Titanium, Titanium X e ST-Line X .

Nell’allestimento Titanium troviamo i fari a LED, il climatizzatore manuale, la compatibilità con Apple CarPlay ed Android Auto, Sync 3, cruscotto con schermo da 4,2”, caricatore Wireless, cerchi in lega, ed un insieme di sistemi di assistenza alla guida come il mantenimento di corsia, il cruise control con regolazione di velocità automatica ed il Ford Pass Connect che assicura una connetività fino ad un massimo di 10 dispositivi.

L’allestimento Titanium X sostituisce al climatizzatore manuale quello automatico, oltre al sistema di riconoscimento dei segnali stradali ed i cerchi in lega da 18”.

L’allestimento ST-Line X integra il cruscotto digitale da 12,3” ed i sedili parzialmente in pelle.

Per gli interni e per il bagagliaio sono state introdotte delle soluzioni pratiche: i sedili sono sfoderabili con zip rendendo più facile la pulizia oppure la sostituzione; per il bagagliaio è stato introdotto il Megabox ossia un pozzetto sotto il piano di carico, realizzato in plastica, destinato ad accogliere oggetti sporchi o bagnati e dotato di un tappo sul fondo per scaricare l’acqua dopo la sua pulizia.

Il bagagliaio ha una capienza di 456 litri che possono arrivare fino a 1216 litri con i sedili abbassati.

Altra particolarità riguarda la cappelliera che adesso si adatta all’altezza del carico.

Piccoli particolari ma che evidenziano la funzionalità dell’auto nella vita di tutti i giorni.

Leonardo Lasala

Scritto da Leonardo Lasala

Giornalista pubblicista esperto in materia economica e finanziaria.
Docente in materia imprenditoriale in prestigiose scuole di management, si occupa per ReportMotori di tutto quanto è legato alle segmento elettrificate ed alle nuove tecnologie.

Alfa Romeo Giulia GTA

Sedili racing Sabelt su Giulia GTA e GTAm

Opel Corsa GS Line

Opel Corsa GS Line : una sesta generazione sportiva!