in , ,

Land Rover Discovery Sport 2019: che agilità!

Land Rover Discovery Sport 2019 sorprende!

Ha un’estetica gradevole e prende spunto dalla sorella maggiore, la Velar, per rinnovarsi totalmente: è la nuova Land Rover Discovery Sport 2019 .

Land Rover Discovery Sport 2019

Di fatto giunge a metà ciclo vita, ma esteticamente rispetto al modello precedente cambia e non di poco, così come nella sua tecnologia.

Velar … style!
Il frontale ospita rinnovati gruppi ottici full LED, tecnologia luminosa che ritroviamo anche al posteriore. 

Il cofano motore è di dimensioni ridottissime, il paraurti anteriore ospita una sottile presa aria a ridosso della mascherina, mentre più in basso due prese d’aria danno slancio ad un musetto estremamente gradevole e futuristico. 

La linea di cintura progressiva sale verso la zona posteriore dando risalto ai passaruota bombati ed al terzo montante, con tanto di badge Land Rover. 

La doppia colorazione dell’allestimento R-Dynamic rende il tutto ancora più sportivo, i montanti e tetto nero lucido, così come le calotte specchi retrovisori si abbinano alla perfezione ad un corpo macchina sinuoso ed ai cerchi extra size da 19 pollici!

Tecnologia ibrida
La nuova Land Rover Discovery Sport ha motorizzazioni ora efficienti e… ibride.

Dai propulsori a benzina a quelli Turbo Diesel , l’elettrificazione ha coinvolto l’intera gamma. 

Sono motori mild hybrid dotati di impianto elettrico a 48 Volt, il fine era quello di ottenere consumi ridotti, massima efficienza e… omologazione Euro 6d-temp. 

Sulla vettura oggetto del nostro test drive, il motore endotermico da 150 cavalli, un quattro cilindri turbo diesel, lavora in abbinamento ad un’unità elettrica ed a un pacco batteria. 

Il piccolo cuore elettrico svolge anche la funzione di alternatore e motorino d’avviamento, recupera energia trasmettendola alle batterie per poi riutilizzarla in movimento: Land Rover dichiara così, un consumo ridotto del 6%. 

Perfetto il cambio automatico a 9 rapporti, così come il sistema di trazione integrale All Terrain Response : le varie modalità di guida disponibili, adattano perfettamente carattere e temperamento della vettura alle varie tipologie di terreno, dall’autostrada, alla sabbia, alla guida su fondi a scarsa aderenza, impossibile mettere in difficoltà e cogliere di sorpresa la nuova Land Rover Discovery Sport. 

Tecnologia anche per gli interni
L’era digitale all’interno della rinnovata Land Rover Discovery Sport , impazza!

Al centro della plancia è disponibile un nuovo schermo touchscreen da 10,25 pollici, compatibile con Apple CarPlay ed Android Auto, stessa identica risoluzione che troviamo anche per la strumentazione posta davanti al guidatore, quest’ultima tuttavia da 12,3 pollici, completamente configurabile. 

Bellissimo ma anche estremamente utile in manovra è il lo Smart Rear View Mirror: una telecamera posta a ridosso della classica antenna shark del navigatore satellitare, proietta le immagini retrostanti nello specchio retrovisore posteriore, con una qualità di immagine impeccabile, assicurando così una visibilità nettamente migliore rispetto alla “soluzione” originale. 

Prova su strada
Lunga 4,59 metri, larga 2,17 metri (specchi aperti), la nuova Land Rover Discovery Sport ha un passo di 2,74 metri ed un peso di circa 1.760 kg.

Dimensioni dunque non proprio contenute, ma l’agilità che ha mostrato questo SUV è incredibile. 

Il motore TD4 da 150 cavalli e 400 Nm di coppia massima (1.750 giri al minuto), nonostante una potenza non elevata, si dimostra perfetto per questa tipologia di vettura, grazie ad un’elevata silenziosità di funzionamento ed una notevole fluidità di erogazione. 

Agile, confortevole, divertente, ha un comportamento stradale impeccabile, un appoggio laterale, che nonostante un discreto rollio, si dimostra sempre sicuro. 

Sorprende perché a bordo si respira un’aria da vettura premium, non c’è nulla di troppo, i lunghi viaggi diventano un vero piacere, così come i brevi spostamenti quotidiani, perché complice anche un diametro di sterzata notevole, ed un’altezza da terra adeguata anche ad un utilizzo off-road: anche le “buche cittadine” diventano… un asfalto perfetto, grazie ad un comportato sospensioni da riferimento. 

Land Rover Discovery Sport è un SUV bello da vedere, ma ancora più appagante da guidare, un mix perfetto!

Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it 

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Ford Sierra RS500 Cosworth

Ford Sierra RS500 Cosworth la sportiva anni ’80!

Lamborghini Urus by 1016 Industries

Lamborghini Urus by 1016 Industries